Iscriviti

Serie A: tanti big infortunati, scopriamo chi è il più indispensabile

Anche quest' anno i vari fantallenatori si sono ritrovati in squadra talenti pagati anche fiori di fantamilioni per poi rompersi dopo poche giornate

Calcio
Pubblicato il 8 ottobre 2017, alle ore 08:38

Mi piace
2
0
Serie A: tanti big infortunati, scopriamo chi è il più indispensabile
Pubblicità

Come ogni anno milioni di italiani si battagliano per decidere come organizzare il fantacalcio, prima di tutto nel cercare il gruppo che partecipi poi il modo e il luogo dove riunirsi.

Infine si arriva al momento del decisivo, ognuno si porta fogliettini “sacri” dove tiene annotati tutti i possibili colpi di mercato che intende fare, sempre con la speranza di comprare qualche giovane promettente sconosciuto agli amici, ma che possa risultare decisivo durante la stagione. 

E come ogni anno passano solo poche giornate e la lista degli infortunati si allunga giornata dopo gironata: c’è chi perde big su cui aveva puntato tutto per vincere il fantacalcio e chi pedine meno rilevanti.

Ecco i tre principalì calciatori attualmente indisponibili: 

Lapadula (Genoa): trauma distorsivo del ginocchio sinistro con lesione del legamento collaterale interno (rientro previsto per la 12° giornata). Questo calciatore è molto bravo, rapido e dispone di tanta tecnica e un tiro potente col sinistro. Autore nella scorsa giornata di 8 gol giocando pochissimo con il Milan. Di sicuro con l’arrivo al Genoa molti fanta allenatori avranno speso diversi fantamilioni per l’allievo di Zeman.

Milik (Napoli): rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro (rientro previsto per la 27° giornata). Calciatore forte fisicamente e bravo nel gioco aereo, poteva essere l’anno della riscossa dopo l’infortunio che lo fermò lo scorso anno. In molti, che non volevano spendere tanti fantamilioni, ma assicurarsi un giocatore valido capace di far gol, visto che il Napoli era impeganto su più fronti e poteva trovare più spazi, lo avevano in rosa, e invece un nuovo infortunio lo terrà fuori per quasi tutta la stagione.

Belotti (Torino): lesione primo/secondo grado del legamento collaterale e capsulare mediale del ginocchio destro (rientro previsto per la 12° giornata). Giocatore che ormai da qualche anno non ha bisogno di presentazioni, futuro della nostra nazionale, bomber che sta per raggiungere le 50 reti con la maglia granata, ma anche per lui scatta il periodo no. Probabilmente sarà stato il più pagato in alcune fantaleghe, perchè doveva essere l’anno della consacrazione definitiva, che lo avrebbe portato di sicuro al mondiale e invece ora bisogna tifare per lui affinchè si riprenda presto e torni in forma per le partite che contano.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Vincenzo Avallone

Vincenzo Avallone - Secondo me il big, tra i calciatori che hanno subito in queste prime giornate infortuni seri, resta il gallo Belotti. Ci sono anche altri big infortunati come Borriello, ma fortunatamente sono di entità minore e tornano presto in campo. Io amo fare il fantacalcio con i miei amici di sempre, ma per mia fortuna non ho puntato su Belotti. Il calcio, grazie al fantacalcio, è tutta altra musica: lo si vive maggiormente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!