Iscriviti

Serie A, si ricomincia: le partite e le prospettive delle gare

La Serie A ricomincia domenica 20 gennaio 2018 con il primo anticipo a mezzogiorno e mezza, quello tra Atalanta e Napoli: dopo questo big match, tante sfide interessanti che si concluderanno lunedì con Juventus-Genoa.

Calcio
Pubblicato il 20 gennaio 2018, alle ore 12:25

Mi piace
8
0
Serie A, si ricomincia: le partite e le prospettive delle gare

La Serie A riparte dopo l’inedita pausa di metà gennaio: domenica 20 gennaio 2018 andrà in scena la seconda di ritorno e per l’occasione si comincerà con Atalanta-Napoli: dopo aver vinto in casa della Roma, la “Dea” punta alla conquista di un altro successo di prestigio per bissare l’Europa League dello scorso anno, mentre il Napoli, con il successo, manterrà la vetta della graduatoria.

Alle 15 di domenica si giocheranno sei gare: Bologna-Benevento potrà dare ai felsinei una classifica tranquilla dopo giornate travagliate, mentre il Benevento spera in un altro successo per puntare ad una salvezza che saprebbe da vero miracolo. Hellas Verona-Crotone è un vero e proprio spareggio per la salvezza: il Verona è a 13 punti, il Crotone a 15 e chi vincerà si potrà portare via una consistente fetta di salvezza.

La Lazio, contro il Chievo Verona, con i tre punti può confermare la propria quarta posizione con vista Champions, il Chievo ha bisogno di vincere dopo le prestazioni deludenti del mese di dicembre. Sampdoria e Fiorentina si affrontano per conquistare un posto in Europa League: chi vince porta a casa tre punti fondmentali, da ottenere per fronteggiare anche i tanti avversari che ambiscono a queste posizioni.

Sassuolo-Torino vede i neroverdi a caccia di qualche punto utile per la salvezza, con i granata che vogliono dimenticare i troppi pareggi che stanno rendendogli difficile la lotta per l’Europa. L’Udinese vuole vincere contro la Spal per continuare a sognare in grande, i ferraresi devono cercare almeno un pareggio utile per salvarsi.

Alle 18 il Cagliari ospiterà il Milan: dopo la buona prestazione contro la Juventus, conclusa comunque con la sconfitta, i sardi vogliono la vittoria da regalare ai propri tifosi, il Milan vuole rimuovere gli impacci di una stagione intera e confermare il successo del girone di andata, che non preludeva alla stagione molto negativa del “Diavolo”.

Alle 20.45 l‘Inter incontra la Roma: il big match mette in palio tre punti d’oro che possono valere la prossima Champions. Entrambe le compagini escono da un mese difficilissimo, tutte e due vogliono la vittoria per cancellare la striscia negativa stagionale e l’eliminazione precoce di tutte e due dalla Coppa Italia.

Lunedì 21, alle 20.45, la Juventus ospita il Genoa: i bianconeri sanno che, in caso di pareggio o sconfitta del Napoli, possono conquistare la vetta solitaria della graduatoria. Il Genoa sa di non avere molte speranze di cavare almeno un punto da questa partita e quindi sono consapevoli che dovranno giocare al massimo delle loro possibilità per ottenere punti utili per la salvezza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Torna la Serie A: due grandi sfide primeggiano su tutte le altre, per pranzo e per cena di domenica: a mezzogiorno l'Atalanta e il Napoli si sfidano per una gara che si annuncia spettacolare ed emozionante, per punti rispettivamente da Europa League e scudetto. In serata l'Inter e la Roma si giocano punti che valgono un buon 15-20% (non poco) delle speranze di partecipare alla prossima Champions League. Questi sono i motivi maggiori di interesse di una giornata che, come tutte quelle dopo una sosta, cela incognite e insidie per tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!