Iscriviti

Serie A, seconda giornata: tanti gol ed alcune sorprese

La seconda giornata di Serie A è stata molto divertente, si sono visti molti gol, grandi giocate e rimonte all'ultimo minuto; l'ultima partita, Bologna-Parma, è in programma stasera alle 20:45.

Calcio
Pubblicato il 28 settembre 2020, alle ore 10:55

Mi piace
15
0
Serie A, seconda giornata: tanti gol ed alcune sorprese

La seconda giornata del campionato di Serie A è stata ricca di gol e ci sono state delle vittorie come da pronostico, con Atalanta, Lazio, Napoli e Inter che hanno conquistato i 3 punti, ma ci sono state anche alcune sorprese come la neopromossa Benevento che ha vinto in rimonta in casa della Sampdoria.

La prima partita è stata sabato alle 15, Torino-Atalanta (2-4), in cui i bergamaschi si sono imposti in una partita molto divertente. Si è continuato alle 18 con Lazio-Cagliari (0-2), in cui la Lazio ha fatto vedere di essere in forma, e Sampdoria-Benevento (2-3) dove la squadra di Pippo Inzaghi ha compiuto una grande rimonta da 2-0 a 2-3.

Il sabato si è concluso con la partita probabilmente più bella di questa giornata: Inter-Fiorentina (4-3), partita veramente bella e divertente, ricca di gol, grandi giocate e capovolgimenti di risultato fino all’ultimo minuto.

La domenica si è aperta alle 12:30 con Spezia-Sassuolo (1-4), partita difficile per la neopromossa Spezia contro un Sassuolo in grande spolvero e soprattutto un Ciccio Caputo scatenato per la gioia dei suoi fantallenatori. 
Alle 15 si è disputata Verona-Udinese (1-0), in cui la squadra di Juric ha portato a casa i 3 punti grazie al gol del neo arrivato dal Genoa, Andrea Favilli, classe 1997 che ha realizzato il suo primo gol in Serie A.

Alle 18, in contemporanea, Crotone-Milan (0-2) e Napoli-Genoa (6-0): i rossoneri vincono in trasferta grazie ad un rigore di Kessie ed al primo gol per Brahim Diaz; partita facile per un Napoli in grande forma contro un Genoa che ha fatto un buon primo tempo a differenza del secondo in cui non è praticamente sceso in campo.

La domenica di Serie A si è conclusa con la partita più attesa di tutto il weekend: la Juventus di Andrea Pirlo, con Morata in campo dal primo minuto, contro la Roma di Paulo Fonseca, guidata da Edin Dzeko, sceso in campo con la fascia di capitano. Il risultato finale è stato un pareggio (2-2): partita molto divertente in cui la Juve è andata in svantaggio per due volte ed è riuscita a rimontare spinta da uno splendido Cristiano Ronaldo apparso in grande forma.

La seconda giornata di Serie A si chiuderà stasera con il posticipo Bologna-Parma, in programma alle 20:45 allo stadio Dall’Ara di Bologna.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giorgio Mosto

Giorgio Mosto - Una giornata sicuramente molto divertente e ricca di gol. Purtroppo la mia squadra non ha vinto, quindi non ho potuto gustarmi con gioia tutte le partite, però devo dire che nessun match questo weekend ha deluso le aspettative; abbiamo visto le solite squadre forti vincere, alcune sorprese e soprattutto una Juve forse un po' in difficoltà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!