Iscriviti

Serie A: Pellegrini show, derby alla Roma

I giallorossi si impongono nella stracittadina per 3-1 trascinati dal giovane centrocampista, subentrato a Pastore, e autore di un gol di tacco. Di Immobile il momentaneo pari della Lazio. Kolarov e Fazio chiudono i conti

Calcio
Pubblicato il 29 settembre 2018, alle ore 18:01

Mi piace
18
0
Serie A: Pellegrini show, derby alla Roma

Quando Eusebio Di Francesco ha chiesto a Lorenzo Pellegrini di sostituire l’infortunato Pastore, certamente non si sarebbe aspettato che il giovane centrocampista romano prendesse il compito alla lettere. E così, dopo 8 minuti dal suo ingresso in campo, Pellegrini ha imitato l’argentino, autore in questa stagione di due gol entrambi di tacco, segnando alla stessa maniera.

E’ stata la rete che ha indirizzato il derby, fino ad allora abbastanza equilibrato, sulla sponda giallorossa. Nella ripresa, dopo il pari biancoceleste con Immobile, ancora Pellegrini ha messo lo zampino nelle reti di Kolarov, procurandosi il calcio di punizione trasformato dal serbo e calciando la palla che Fazio ha depositato, di testa, in rete.

Il derby della capitale, giocato alle ore 15, ha visto fronteggiarsi una Lazio, reduce da 4 successi consecutivi, e una Roma che, nel turno infrasettimanale, aveva dato segni di ripresa battendo per 4-0 il Frosinone. Nella Roma fuori Under, nonostante l’ottima prestazione mercoledì, e spazio a Florenzi. Nella Lazio formazione tipo, dopo il turn over con l’Udinese.

Prima mezzora con la Roma che va vicino al gol in tre occasioni con Dzeko e Pastore, attento Strakosha, e De Rossi, che non aggancia la palla sottoporta. La Lazio ci prova con Immobile. Al 37’ tegola per i giallorossi che perdono Pastore per un problema al polpaccio sinistro. Al suo posto entra Pellegrini, sarà l’uomo del match. Il giovane romano, poco prima dell’intervallo, si inventa un gol di tacco che porta la squadra di Di Francesco in vantaggio.

Nella ripresa Lazio che cerca il pari e con Simone Inzaghi che opera un doppio cambio mandando in campo Correa e Badelj per Luis Alberto e Parolo. Ci vuole però un errore di Fazio per dare il pari ai biancocelesti, segnato dal solito Ciro Immobile. Il gol non scompone i giallorossi, che al 71’ ritornano davanti. Pellegrini viene steso da Badelj al limite dell’area, Kolarov trasforma il calcio di punizione.

La Lazio prova una timida reazione con Milinkovic-Savic che impegna severamente Olsen, ma è ancora la Roma a passare. Dopo un altro calcio piazzato di Kolarov, neutralizzato da Strakosha, all’86’ arriva il gol del definitivo 3-1. Pellegrini calcia una punizione dalla destra per la testa di Fazio, che si fa perdonare l’errore sul gol di Immobile, e supera il portiere laziale.

Una vittoria che solleva il morale dei giallorossi, saliti a 11 punti in classifica, a -1 dalla Lazio, in vista dell’importante sfida di Champions League contro il Viktoria Plzen in programma martedì.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - La Lazio era la favorita per questo derby, ha vinto la Roma! Come spesso accade nel calcio è il campo a dare le risposte. In questa partita un episodio negativo, l’infortunio di Pastore, si è invece rivelato positivo, visto che il suo sostituto, Pellegrini, ha letteralmente trascinato la sua squadra alla vittoria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!