Iscriviti

Serie A: solo un pareggio per l’Inter a Palermo

Nel posticipo della terza giornata di serie A alla Favorita termina 1-1 tra Palermo e Inter. Reti di Vazquez e Kovacic. Gol annullati a Vidic, Icardi e Belotti. Espulso Iachini per proteste

Calcio
Pubblicato il 22 settembre 2014, alle ore 19:23

Mi piace
0
0
Serie A: solo un pareggio per l’Inter a Palermo

Dopo i sette gol rifilati al Sassuolo l’Inter stecca a Palermo dove riesce ad ottenere un solo punto e si distacca dalla coppia di testa Roma e Juventus di 4 punti dopo solo tre partite. Partita di serie A che entrambe le squadre potevano vincere e che alla fine si chiude con un pareggio che forse scontenta entrambe. Walter Mazzarri lascia in panchina Palacio e Hernanes, torna in difesa Vidic dopo la squalifica, centrocampo con Guarin e Kovacic, in attacco Icardi e Osvaldo. Nel Palermo offensiva affidata a Dybala supportato da Vazquez.

Passano solo tre minuti, Vidic in area tenta un dribbling di troppo, perde palla sulla pressione di Vazquez che da due passi trafigge Handanovic. Palermo in vantaggio e Inter che subisce il primo gol stagionale dopo 5 gare tra campionato e coppa. Il gol a freddo stordisce l’Inter che per una mezz’ora subisce gli attacchi del Palermo rischiando di subire il raddoppio. Al 32’ arriva il primo tiro in porta dei nerazzurri con Guarin, fuori di poco. Passano dieci minuti e l’Inter pareggia con un tiro da fuori di Kovacic, quinto gol stagionale del croato. L’Inter prende campo e sul finire del primo tempo segna ancora con Vidic di testa su calcio piazzato. L’arbitro annulla per fuorigioco influente di Osvaldo.

La ripresa inizia con un’azione di Dybala che manda in crisi la difesa nerazzurra e sul suo cross per poco Juan Jesus non trafigge il proprio portiere Handanovic che salva la sua porta. Scampato il pericolo l’Inter prende il sopravvento e si staziona stabilmente nella meta campo avversaria. Al 51’ altro gol annullato agli ospiti ancora su azione da calcio piazzato: Vidic fa da sponda per Icardi che segna in posizione dubbia di fuorigioco.

Mazzarri prova a cambiare, dentro Dodò per D’Ambrosio. Al 59’ cross di Osvaldo e Guarin da due passi non aggancia, altra occasione nitida per i nerazzurri. Il Palermo subisce ma approfitta delle ripartenze grazie a Dybala e Vazquez. Ed è proprio l’autore del gol rosanero che al 73’ prima centra un clamorosa traversa e sul proseguimento dell’azione sfiora ancora il gol. Entrano Hernanes e Palacio nell’Inter.

Il finale è pirotecnico con le due squadre che cercano di vincere la partita. Ci prova Guarin per l’Inter, ma Sorrentino risponde. Sull’altra sponda Belotti impegna Handanovic. All’87’ gol annullato al Palermo: Belotti servito da Barreto si libera fallosamente da Nagatomo prima di mandare la palla in rete. Nell’occasione viene espulso il mister rosanero Iachini per proteste. L’ultima emozione al 94’ con Sorrentino che con uno strepitoso colpo di reni riesce a respingere un colpo di testa di Osvaldo. Finisce 1-1 con l’Inter che resta imbattuta dopo tre gare e con il Palermo che rimanda l’appuntamento con la prima vittoria stagionale.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!