Iscriviti

Serie A: l’Inter si riprende la vetta. Napoli e Roma KO. Atalanta terza

Basta un gol di D’Ambrosio ai nerazzurri per battere la Lazio e ritornare in testa a punteggio pieno. Cadono in casa Roma e Napoli. Prima vittoria della Fiorentina.

Calcio
Pubblicato il 26 settembre 2019, alle ore 11:35

Mi piace
10
0
Serie A: l’Inter si riprende la vetta. Napoli e Roma KO. Atalanta terza

Dopo il momentaneo sorpasso della Juventus, vittoriosa nell’anticipo di martedì sul campo del Brescia, l’Inter si riprende la vetta battendo a San Siro la Lazio grazie ad un gol di D’Ambrosio e alle parate di Handanovic. Per la squadra di Antonio Conte si tratta del quinto successo in altrettante gare.

I nerazzurri, con Sensi e Lautaro a riposo, sbloccano la gara nel primo tempo con un colpo di testa del difensore su cross di Cristiano Biraghi, alla prima stagionale con l’Inter. Poi ci pensa il portiere sloveno, alla partita numero 300 in nerazzurro, a stoppare i tentativi di Correa e Bastos. Nella ripresa il calo dei laziali facilita il compito dell’Inter, che adesso comanda con 15 punti la classifica di serie A.

Sconfitte casalinghe per Roma e Napoli. I giallorossi cadono sotto i colpi dell’Atalanta, che sale al terzo posto in classifica con 10 punti. Decide la gara l’ingresso nella ripresa di Zapata. L’attaccante colombiano prima sblocca la gara e poi sfiora la doppietta colpendo il palo. Al 90’ de Roon fissa il punteggio sul 2-0. Il Napoli domina la gara, colpisce due legni con Mertens, spreca l’inverosimile, è viene punita dal Cagliari, che nell’unica occasione passa con Castro a 3’ dal termine. Sardi che agganciano la squadra di Ancelotti a quota 9.

Prima vittoria per la Fiorentina che al Franchi supera per 2-1 la Sampdoria. Pezzella, servito da Ribery, sblocca al 31’, raddoppia Chiesa nella ripresa. Nel finale Bonazzoli accorcia. Nelle altre gare, vittoria del Lecce in casa della Spal. Salentini subito avanti con Mancosu su rigore all’11’, raggiunti dai padroni di casa con Di Francesco. Nella ripresa Lecce ancora a segno con Calderoni, primo gol in serie A per lui, e ancora Mancosu su rigore per il 3-1 finale per la squadra di Fabio Liverani. Finisce senza reti la sfida tra Genoa e Bologna, con i padroni di casa che colpiscono un palo con Schone e ospiti che sprecano un calcio di rigore con Sansone.

Va al Parma il derby emiliano con il Sassuolo. Al Tardini i padroni di casa, dopo aver sbagliato un calcio di rigore con Inglese (parato da Consigli), portano a casa i tre punti in pieno recupero grazie allo sfortunato autorete di Bourabia. Il posticipo del giovedì tra Torino e Milan chiuderà la quinta giornata.

Classifica serie A dopo 5 giornate: Inter 15, Juventus 13, Atalanta 10, Napoli e Cagliari 9, Roma e Bologna 8, Lazio 7, Torino (1 partita in meno), Milan (1 partita in meno), Sassuolo, Brescia, Parma e Lecce 6, Fiorentina, Verona e Genoa 5, Udinese 4, Spal e Sampdoria 3.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Cinque su cinque per l’Inter, che sta vincendo le partite come le vinceva la Juve ai tempi in cui Antonio Conte allenava i bianconeri: prendendo pochissimi gol. Tra dieci giorni arriverà il primo vero banco di prova per i nerazzurri, che ospiteranno i campioni d’Italia. Perdono colpi Napoli e Roma, mentre l’Atalanta continua sempre a veleggiare nelle parti alte della classifica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!