Iscriviti
Roma

Serie A: l’Atalanta non si ferma più, 3-1 alla Lazio. Continua il sogno Champions

I bergamaschi espugnano l’Olimpico e consolidano il quarto posto, ultimo utile per accedere alla prossima Champions League. Sono 3 i punti che la squadra di Gasperini dovrà difendere nelle ultime tre gare

Calcio
Pubblicato il 6 maggio 2019, alle ore 13:05

Mi piace
8
0
Serie A: l’Atalanta non si ferma più, 3-1 alla Lazio. Continua il sogno Champions

Continua il sogno dell’Atalanta di qualificarsi per la prossima edizione della Champions League. I bergamaschi, nello scontro diretto con la Lazio, ottengono i tre punti spegnendo le residue speranze dei biancocelesti. Per la squadra di Gasperini si tratta del decimo risultato utile consecutivo, una cavalcata che l’ha portata al quarto posto ad una sola lunghezza dall’Inter, che è terza, e con 3 punti di vantaggio sul quinto posto occupato dalla Roma, che potrebbe essere raggiunta dal Milan, se i rossoneri vinceranno il Monday match contro il Bologna.

All’Olimpico si affrontano le due finaliste di Coppa Italia, che si contenderanno il trofeo in gara unica il prossimo 15 maggio sullo stesso terreno di gioco. La Lazio, che si gioca le ultime chances per restare aggrappata al treno Champions, parte bene e al 3’ passa in vantaggio con Parolo, che capitalizza una palla vagante in area.

Gli ospiti provano subito a reagire, ma sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con la conclusione di Immobile respinta da Gollini. Al 18’ prima occasione per l’Atalanta con Zapata che spreca da posizione favorevole. L’attaccante colombiano dei bergamaschi si rifà al 22’ quando raccoglie un tiro di Freuler e insacca alle spalle di Strakosha. Ventiduesimo gol per l’ex di Sampdoria, Udinese e Napoli. L’Atalanta ha subito l’occasione di ribaltare il risultato, ma Ilicic, ben servito da Gomez, non inquadra la porta.

Nella ripresa salgono in cattedra gli orobici. Al 46’ Ilicic sfonda, Strakosha salva tutto con una super parata. Al 58’ l’Atalanta passa. Errore in disimpegno di Wallace, parte Gomez che, perso il tempo della conclusione, serve palla per l’accorrente Castagne che fa 2-1. Partita chiusa al 76’ quando ancora Wallace, incorna di testa nella propria porta, su angolo battuto da Gomez.

Con questa vittoria alla squadra di Gasperini serviranno 7 punti nelle prossime tre partite contro Genoa, Juventus e Sassuolo per essere certi di qualificarsi alla prossima Champions League. Ma potrebbero anche bastare meno punti, se gli avversari continueranno a perdere terreno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Una stagione entusiasmante quella dell’Atalanta indipendentemente da come andrà a finire. Per la squadra di Gasperini, guidata da un Gomez strepitoso, e che ha trovato la vena realizzativa di Zapata, c’è una finale di Coppa Italia da giocare e una qualificazione Champions da conquistare. Alla faccia di quelle società che hanno speso fior di quattrini e che probabilmente resteranno a bocca asciutta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!