Iscriviti

Serie A: la Roma non molla, il Catania è quasi in B

Clamorosa sconfitta del Catania che in vantaggio si fa recuperare e superare dal Torino con la salvezza che ora appare solo un miraggio. La Roma non molla grazie a un super Destro che avvicina la squadra a -5

Calcio
Pubblicato il 7 aprile 2014, alle ore 15:38

Mi piace
0
0
Serie A: la Roma non molla, il Catania è quasi in B

Le partite della trentaduesima giornata regalano grandi sorprese con il “dramma” sportivo del Catania che dopo la sconfitta contro il Torino ha un piede e mezzo in serie B. E dire che la gara, considerata dall’ambiente catanese un ultima spiaggia, era iniziata in maniera ottimale con il gol di Bergessio che aveva rialzato il morale nello stadio con una salvezza che poteva sembrare ancora possibile ed invece nel secondo tempo è arrivato qualcosa di inaspettato con il ribaltamento del risultato prima con Farnereud e poi con Immobile che mette la parola fine ai sogni di salvezza della squadra di Rolando Maran perché recuperare sette punti in sei giornate sembra un’impresa.

L’altra grande sorpresa arriva a Bergamo, dove il Sassuolo espugna l’Atleti Azzurri d’Italia e torna a sperare nella clamorosa salvezza. I nerazzurri avevano iniziato molto bene la sfida andando molte volte vicino al gol ma alla fine Sansona realizza il gol del vantaggio, ripetendosi poi nel secondo tempo. Tre punti d’oro per la squadra di Di Francesco che può ancora sperare di restare in serie A.

La Roma non molla il sogno scudetto e batte il Cagliari per 3-1 grazie ad una tripletta di Destro in forma strepitosa e con una media gol che è al di sotto dei 90 minuti. La squadra di Rudi Garcia riduce il distacco dalla Juventus ora di soli cinque punti impegnati domani in casa contro il Livorno. Il Cagliari nonostante la sconfitta può dormire sogni tranquilli, la salvezza è comunque ad un passo.

La Fiorentina batte con non poca sofferenza l’Udinese in un match che valeva solo per l’onore. Ad aprire le marcature ci ha pensato il solito Cuadrado autore di una gran partita. Il raddoppio arriva su rigore ad opera di Gonzalo Rodriguez mentre è Ferndandez a riaprire il match che si chiude comunque sul 2-1 per i Viola.

Nel match delle 12.30 importante vittoria della Lazio che sale al sesto posto utile per l’Europa League. Una vittoria d’oro che permette anche di avvicinarsi all’Inter che ieri aveva pareggiato 2-2 contro il Bologna. Nel match delle 18 il Verona con Toni si era aggiudicato il Derby. Stasera scende in campo il Napoli in trasferta a Parma mentre domani toccherà alla Juve contro il Livorno e al Milan in trasferta contro il Genoa.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!