Iscriviti
Milano

Serie A, Inter-Milan: probabili formazioni, orario e diretta tv del derby della Madonnina

Una delle partite più attese del campionato è alle porte. Stasera alle 20:45, presso lo stadio San Siro di Milano, andrà in scena il tanto atteso "Derby della Madonnina", che vedrà come protagonisti l'Inter di Conte ed il Milan di Pioli.

Calcio
Pubblicato il 9 febbraio 2020, alle ore 17:26

Mi piace
8
0
Serie A, Inter-Milan: probabili formazioni, orario e diretta tv del derby della Madonnina

Manca veramente poco all’attesissimo “Derby della Madonnina”, che avrà luogo allo Stadio San Siro di Milano, stasera alle 20:45. L‘Inter di Conte si troverà di fronte il Milan di Pioli, reduce da un periodo alquanto positivo, con vittorie e qualche pareggio alle spalle, come quello rimediato contro l’Hellas Verona. Sarà possibile seguire la diretta della partita sui canali Sky.

Siamo giunti alla 225a edizione del “Derby della Madonnina”, che ad oggi vede l’Inter di Conte la squadra che nelle ultime edizioni ha vinto più derby, al contrario del Milan che ha sempre sofferto negli ultimi anni. Ad oggi i nerazzurri si trovano ad avere 19 punti in più rispetto al Milan che è a quota 32 punti, ma se guardassimo soltanto le partite giocate quest’anno, la situazione sarebbe molto diversa. Infatti, il Milan sarebbe al quarto posto in classifica con 11 punti, mentre l’Inter si troverebbe quinta a 9 punti, ma si sa che il derby è una partita a sé, quindi è inutile guardare la classifica.

Derby di Milano, le tattiche di gioco

In casa dell’Inter, mister Conte deve fare i conti con diversi problemi per quanto riguarda la formazione da schierare contro i rossoneri. In primo luogo, dovrà fare a meno degli squalificati Lautaro Martinez e Alessandro Bastoni. Un altro giocatore che siederà in panchina sarà Gagliardini, il quale deve ancora riprendersi dall’infortunio all’avampiede destro con edema osseo che lo terrà fuori sicuramente altre giornate di campionato.

I problemi per Conte non finiscono qui, dato che sono in forte dubbio anche la presenza di Borja Valero per un risentimento muscolare e quella di Handanovic, che potrebbe saltare il derby a causa di un’infrazione al mignolo della mano sinistra, che l’ha costretto a sedersi in panchina anche domenica scorsa contro l’Udinese. Nonostante tutti questi problemi, Sensi è tornato ad allenarsi con la squadra in queste ore, e potrebbe rendersi disponibile per il match contro il Milan.

In casa Milan, invece, mister Pioli si trova di fronte una situazione molto più rosea rispetto al suo diretto avversario, visto che l’unico out per il match contro i nerazzurri è il difensore Duarte, operato a novembre per una frattura del calcagno all’inserzione del tendine achilleo sinistro e dovrebbe tornare a giocare con la squadra a marzo.

Gli unici dubbi per la squadra rossonera riguardano la presenza di Ibrahimovic e Krunic, i quali stanno svolgendo degli esercizi mirati a migliorare la loro condizione fisica, visto che entrambi hanno rimediato un affatticamento muscolare. Lo svedese, però, sembra più in forma rispetto al suo compagno di squadra e potrebbe rendersi disponibile per il match contro l’Inter.

Ecco nel dettaglio le due probabili formazioni che si sfideranno allo stadio San Siro:

Inter (3-5-2): Padelli; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Sanchez, Lukaku.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Bonaventura; Calhanoglu, Ibrahimovic.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - Mancano poche ore a quella che si può definire la partita più temuta e più coinvolgente di tutto il campionato, ovvero il "Derby della Madonnina". Da milanista, questa è una di quelle partite dove l'ansia è sovrana, perché in 90 minuti si decide chi comanda Milano per quella sera. All'andata abbiamo perso, ma non eravamo la squadra che siamo ora, quindi ho fiducia, secondo me sarà una bella partita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!