Iscriviti

Serie A, il Cagliari vede l’Europa, Atalanta senza reti

Cagliari rivelazione del campionato; gli ospiti si sono imposti per 2 a 0 contro i padroni di casa dell'Atalanta grazie allo sfortunato autogol di Pasalic e alla rete di Oliva.

Calcio
Pubblicato il 3 novembre 2019, alle ore 22:54

Mi piace
7
0
Serie A, il Cagliari vede l’Europa, Atalanta senza reti

Per la prima volta in Serie A l’Atalanta resta a bocca asciutta contro un Cagliari che si è dimostrato la vera sorpresa di questo campionato. 

Le formazioni delle due squadre scese in campo sono state le seguenti: Atalanta con Gollini, Toloi, Palomino, Djimsiti, Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens (47′ Hateboer), Gomez A (46′ Malinovskyi), Ilicic, Muriel (78′ Barrow). Il Cagliari in campo con Olsen, Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis, Castro (88′ Ionita), Oliva, Rog (71′ Nandez), Nainggolan, Joao Pedro, Simeone (84′ Cerri).

Dopo un inizio di partita equilibrato i sardi vanno in vantaggio nel primo tempo grazie ad un autogol di Pasalic. La Dea assorbe il colpo e cerca di reagire ma poco dopo Ilicic viene espulso a causa di una reazione ad un fallo subito. Lo sloveno rifila un calcione a Lykogiannis che lo marcava con troppo vigore secondo il suo parere.

L’Atalanta prende la traversa con il Papu Gomez ma è ancora il Cagliari a segnare grazie al giovane Oliva, ragazzo classe 1996 nato in Uruguay. L’assist del Cholo Simeone è perfetto, Oliva insacca con un tiro potente dal limite dell’area.

Tra i migliori in campo sicuramente Simeone ed Oliva per il Cagliari, ai quali va ancora una volta aggiunto il portiere Olsen, che ha ormai abbandonato le insicurezze dei tempi della Roma e si dimostra sempre più affidabile e padrone della difesa.

Nell’Atalanta va sicuramente premiata la tenacia e la tecnica del Papu Gomez che ha sfiorato il gol negatogli dalla traversa. Partita compromessa certamente dall’espulsione di Ilicic ma va dato merito al Cagliari che si è dimostrato all’altezza contro una delle potenze del campionato di Serie A.

Ottima la gestione della partite dell’allenatore del Cagliari Maran che si è dimostrato molto apprezzato da tutto lo spogliatoio. Il Cagliari quest’anno sta mostrando un buon calcio, si sta rivelando una squadra solida e ben organizzata, pronta finalmente per un posto in Europa, possiamo già parlare di obiettivo Champions?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Agostino Esposito

Agostino Esposito - Il Cagliari può ancora regalare qualche soddisfazione ai propri tifosi che fanno bene a sognare perché la squadra merita e può ambire almeno ad un posto tra le prime 6 del campionato. Forse è troppo presto per parlare di un Cagliari da Champions, la squadra infatti non ha una panchina lunga e questo potrebbe causare problemi nel rendimento nel lungo periodo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!