Iscriviti

Serie A, dominio Inter: Juve battuta per 2-0 con i gol di Vidal e Barella

Netta vittoria dei nerazzurri contro i campioni d’Italia. Sblocca la gara l’ex Vidal, raddoppia Barella. Per gli uomini di Conte momentaneo aggancio del Milan, in vetta alla classifica

Calcio
Pubblicato il 17 gennaio 2021, alle ore 23:08

Mi piace
13
0
Serie A, dominio Inter: Juve battuta per 2-0 con i gol di Vidal e Barella

Per l’Inter e per il suo allenatore Antonio Conte, era la gara della verità, dopo le ultime prestazioni altalenanti. E il campo ha dato il suo responso: i nerazzurri sono stati superiori alla Juventus, vincendo meritatamente e rilanciandosi come una delle favorite per il successo finale.

Inter e Juventus si affrontano per il 175esimo derby d’Italia, con i nerazzurri che vogliono riscattarsi dopo aver collezionato un solo punto nelle ultime due gare, e con i bianconeri, che vogliono proseguire la rincorsa verso la testa della classifica.

Inter con il 3-5-2, con Handanovic tra i pali, linea difensiva con Skriniar, De Vrij e Bastoni, in mezzo al campo Barella, Brozovic e Vidal, sulle fasce Hakimi e Young, in attacco la coppia Lautaro-Lukaku. La Juventus, senza Dybala, si affida alla coppia Ronaldo-Morata, nel 4-4-2, che vede Szczesny in porta, Danilo, Bonucci, Chiellini, Frabotta in difesa, centrocampo con Chiesa, Rabiot, Bentancur e Ramsey.

Prima occasione per i nerazzurri con la punizione di Brozovic, che termina di poco a lato. Juventus in gol all’11’ con Ronaldo, ma rete annullata per il fuorigioco di Chiesa. Passa un minuto ed è l’Inter a passare: cross di Barella e colpo di testa vincente per l’ex Vidal. Dopo il vantaggio l’Inter potrebbe raddoppiare ancora con il cileno, ma il suo tiro termina alto. Al 23’ Lautaro spreca un tap-in, dopo la parata di Szczesny sul tiro di Lukaku. Prima dell’intervallo ancora Lautaro e Lukaku non riescono a trovare il raddoppio. Per la Juve, solo un tentativo di Ronaldo, facile preda di Handanovic.

La ripresa si apre ancora nel segno dei padroni di casa, che al 52’ trovano il raddoppio con Barella, uno dei migliori in campo. Pirlo prova a cambiare le carte in tavola, e manda in campo Bernardeschi, McKennie e Kulusevski. Lo statunitense si rende subito pericoloso, ma Handanovic è attento. Con i bianconeri sbilanciati in avanti, sono i nerazzurri ad andare vicini al tris con Brozovic e Lautaro.

Nel finale Handanovic si oppone a Chiesa, mentre in pieno recupero Hakimi sfiora il gol del 3-0. L’Inter vince il derby d’Italia, non succedeva dal 2016, e aggancia momentaneamente il Milan in testa alla classifica, in attesa della gara dei rossoneri contro il Cagliari, in programma nel Monday match.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Dopo diversi anni l'Inter vince il derby d'Italia contro la Juventus, al termine di una gara dominata, e che poteva avere un risultato più rotondo, se gli attaccanti nerazzurri, questa sera, fossero stati più precisi. Per la Juventus, un notevole passo indietro dopo un ottimo inizio di anno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!