Iscriviti
Milano

Serie A: buona la prima per Conte, la sua Inter doma il Lecce per 4-0

Esordio convincente per i nerazzurri che si sbarazzano dei salentini grazie alle reti di Brozovic, Sensi, Lukaku e Candreva. Marotta furioso con Wanda Nara per le dichiarazioni su Icardi.

Calcio
Pubblicato il 27 agosto 2019, alle ore 10:06

Mi piace
12
0
Serie A: buona la prima per Conte, la sua Inter doma il Lecce per 4-0

Il campionato di serie A della nuova Inter targata Antonio Conte, inizia con una netta vittoria contro il neo promosso Lecce, davanti a circa 65 mila spettatori, venuti a San Siro per assistere a questo monday match che chiude la prima giornata.

Nerazzurri concentrati, nonostante i rumors di mercarto, e padroni della gara sin dall’avvio. A segno Brozovic e Candreva, e i nuovi arrivati Sensi e Lukaku. Domenica trasferta a Cagliari, al termine di una settimana decisiva per la trattativa per l’arrivo di Alexis Sanchez e per la cessione di Mauro Icardi.

Per la prima sulla panchina dell’Inter, Antonio Conte si affida alla vecchia guarda inserendo, dei nuovi, solo Sensi e Lukaku. Il 3-5-2 nerazzurro vede Handanovic tra i pali, linea difensiva con D’Ambrosio, Ranocchia e Skriniar, asse mediana con Vecino, Brozovic, Sensi, Candreva e Asamoah, le punte sono Lautaro Martinez e Lukaku. Per il ritorno in A il Lecce di Liverani gioca con il 4-4-2: Gabriel in porta; Rispoli, Lucioni, Rossettini e Calderoni in difesa, Petriccione, Tachtsidis, Falco e Majer a centrocampo, La Mantia e Lapadula in avanti.

Avvio di gara a ritmi alti con i nerazzurri che rischiano di subire gol al termine di un’azione iniziata da Falco e conclusa da Lapadula, con Skriniar che di testa salva a porta sguarnita. Scampato pericolo inizia lo show nerazzurro. Al 16’ Lautaro di testa sfiora il gol, che arriva al 21’ ad opera di Brozovic al termine di un’azione corale sull’asse Candreva-Asamoah, con il croato che la piazza sotto l’incrocio. Al 24’ arriva il raddoppio ad opera di Sensi. Prima del riposo l’Inter sfiora ancora il gol con Brozovic e Asamoah.

La ripresa si apre con il Lecce volenteroso di riaprire la partita, ma il divario tra le due squadre si concretizza ancora con un gol dei nerazzurri. Al 60’ è Lukaku a bagnare il suo esordio con la rete grazie ad un tap-in dopo una parata di Gabriel sul tiro di Lautaro Martinez. Nonostante il vantaggio i padroni di casa continuano a spingere e sfiorano la rete con Brozovic e Lautaro Martinez. Dopo un gol annullato al neo entrato Politano, arriva il gol del definitivo 4-0 ad opera di Candreva con un bolide dalla distanza.

Un successo meritato e che mette da parte le polemiche tra l’amministratore delegato Beppe Marotta e Wanda Nara, moglie e procuratrice di Mauro Icardi, che ieri aveva dichiarato che l’ex capitano nerazzurro non andrà via da Milano perché avrebbe avuto richieste specifiche da qualcuno che conta. Marotta ha confermato la linea della società nerazzurra, che in questi ultimi giorni cercherà di cedere l’attaccante argentino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Nonostante avesse di fronte un avversario di rango inferiore, l’Inter questa sera non ha deluso le attese giocando per tutti i 90 minuti come richiesto dal nuovo allenatore Conte. Siamo ancora all’inizio di questo torneo, ma sembra che la squadra nerazzurra, messi da parte alcuni elementi di disturbo, cercherà di essere protagonista in questo campionato.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

27 agosto 2019 - 10:20:45

Gran bella partita. Giocata bene alla faccia di chi attribuisce a Conte solo grinta e nessuna intelligenza tattica.

0
Rispondi