Iscriviti

Serie A 33esima giornata, Higuain stende la Lazio, Icardi show

La 33esima giornata di Serie A vede il Napoli consolidare il terzo posto grazie ad una tripletta del suo bomber Higuain, la Fiorentina che non molla dando la "manita" al Verona e l'inter che espugna il Marassi grazie a un Icardi show

Calcio
Pubblicato il 13 aprile 2014, alle ore 19:37

Mi piace
6
0
Serie A 33esima giornata, Higuain stende la Lazio, Icardi show

La 33esima giornata di serie A, ha regalato tanto spettacolo agli appassionati di calcio, si sono visti ben 27 reti in 5 partite, la Fiorentina ne rifila 5 al Verona, il Napoli e L’Inter ne fanno 4 rispettivamente a Lazio e Sampdoria, Higuain mette a segno una tripletta portantosi al terzo posto in classifica marcatori con 17 reti, classifica guidata da Ciro Immobile che oggi ha messo a segno il gol che ha dato vita alla rimonta del Torino sul Genoa. La giornata ha vissuto anche momenti di commozione quanto allo stadio Picchi di Livorno è stato ricordato Piermario Morosini, il calciatore amaranto scomparso due anni fa in campo a Pescara.

Napoli – Lazio. Il Napoli di Benitez scende in campo con Higuain unica punta e dietro Pandev, Insigne e Mertens, mentre Reja che deve fare i conti con gli infortuni in attacco di Klose, Keita, schiera Mauri punta centrale. La Lazio tiene bene il campo, e riesce ad andare in vantaggio con una bellissima giocata di Lulic. Il Napoli sembra non riuscire a reagire, poi però al 41esimo ci pensa Mertens a dare una svolta alla partita, con un’azione straordinaria si accentra e con un destro imprendibile batte il portiere laziale Berisha. Poi nel secondo tempo è ancora Mertens che con una triangolazione con Higuain arriva in aria di rigore dove viene messo a terra da Cana, il quale è già ammonito e viene espulso. Siamo al 49esimo e questo è l’episodio chiave della partita infatti la Lazio rimane in dieci e Higuain inizia a segnare il primo dei suoi tre gol. Al 67 il Pipita con un diagonale mette a segno il terzo gol del Napoli, però la partita non è chiusa perchè il Napoli si rilassa e la Lazio nonostante in dieci segna con Onazi infilandosi nella difesa del Napoli. Infine nel recupero è di nuovo Higuain a segnare e a chiudere definitivamente la partita, blindando così il terzo posto tenendo la Fiorentina a distanza di 9 punti.

Sampdoria – Inter. Questa partita è anche il faccia a faccia tra Icardi e Maxi Lopez, dove il primo viene sonoramente fischiato dai tifosi blucerchiati, mentre il secondo evita la stretta di mano col suo avversario. Sul campo la sfida è vinta dal nerazzurro il quale segna una doppietta mentre il blucerchiato sbaglia un rigore. L’Inter si porta in vantaggio al 13esimo con Icardi che si prende anche l’ammonizione per aver esultato portandosi le mani alle orecchie rispondendo ai fischi dei genovani, subito dopo Maxi Lopez si fa parare un calcio di rigore da Handanovic, poi al 20esimo l’arbitro espelle Eder per un doppio giallo. Nel secondo tempo prima Samuel di testa poi di nuovo Icardi e infine Palacio firmano il poker dando tre punti preziosi per la lotta alla qualificazione per l’Europa League, visto i risultati negativi delle sue dirette concorrenti.

Verona – Fiorentina. Gli scaligeri partono bene andando a segno con Sala al 14esimo, poi però i gigliati mettono a segno la manita chiudendo la partita sul 5 a 3 definitivo.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!