Iscriviti
Milano

Rinnovo Donnarumma, una priorità per il nuovo direttivo del Milan

Il portiere del Milan, Gigio Donnarumma, finirebbe il suo contratto con la società nel 2018, ma la nuova dirigenza pensa già a un suo futuro rinnovo nella squadra rossonera.

Calcio
Pubblicato il 18 aprile 2017, alle ore 17:40

Mi piace
12
2
Rinnovo Donnarumma, una priorità per il nuovo direttivo del Milan
Pubblicità

Con la presentazione della nuova società del Milan, il nuovo dirigente della società – Marco Fassone – ha parlato del rinnovo del portiere Gigio Donnarumma come una priorità da parte della nuova società, visto che il suo contratto scadrebbe nel 2018.

Molte squadre stanno corteggiando il baby portiere della squadra rossonera, tra le quali troviamo in primis la Juventus, antagonista principale nel campionato italiano della squadra rossonera, poi il Real Madrid – pronto a sborsare milioni su milioni per portarlo in Spagna -.

I tifosi rossoneri vorrebbero che il giocatore rimanesse al Milan per sempre, diventando una colonna portante della squadra, visto che il ragazzo fin da bambino è sempre stato un tifoso della squadra rossonera ma, oggi giorno, questo purtroppo non basta più visto che nel mondo del calcio moderno le cose che contano di più sono i soldi, le ambizioni per il futuro e un progetto calcistico vincente.

Durante la prima intervista, Marco Fassone – amministratore delegato del Milan – ha parlato del futuro rinnovo del portiere del Milan, Gigio Donnarumma, il quale purtroppo è sotto la “responsabilità” di Raiola, un personaggio un po’ a sé; infatti, il signor Raiola è conosciuto nel mondo del calcio come il “nemico” dei contratti perchè è capace di muovere i giocatori come delle pedine a suo piacimento.

Dopo la fine del closing, finalmente in Casa Milan si può parlare di rinnovo o cessione di alcuni giocatori della squadra; tra i rinnovi troviamo appunto il portiere classe ’99 Gigio Donnarruma, un gioiello della squadra ma, purtroppo, come accade spesso in Casa Milan, i gioielli vanno venduti per fare cassa. Forse, però, nel caso di Donnarumma, la situazione potrebbe essere diversa, nonostante – come già detto – la concorrenza di Juve e Real Madrid.

Fassone, durante la prima intervista, ha parlato di un “piano” per far rimanere il calciatore nella squadra rossonera: infatti, l’AD ha pensato di incontrare i familiari del calciatore per spiegargli il nuovo progetto del Milan e del ruolo che avrà Donnarumma in tutta la situazione. Dal punto di vista economico, l’idea invece è di un contratto per 4 anni con delle cifre davvero importanti come ingaggio. L’ultimo ostacolo sembrerebbe Raiola, il quale è già in contatto con diverse squadre per piazzare il calciatore ed arricchirisi le tasche ma, prima di prendere una decisione, dovrà comunque tenere conto anche delle volontà del calciatore.

Il rinnovo di Gigio Donnarumma e la sua permanenza nella squadra rossonera sta a cuore a molte persone e da lui dipenderebbe anche il futuro dell’intera squadra, quindi Fassone – nei prossimi giorni – cercherà di accelerare il rinnovo del contratto del giovane portiere rossonero.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - Per il futuro della mia squadra spero nella permanenza di Gigio Donnarumma perchè la sua partenza recherebbe una grande danno alla squadra e poi, sinceramente parlando, un altro campione come lui alla Juventus anche no! Se proprio dovesse andar via, piuttosto che vada al Real Madrid perchè non vorrei fare la stessa fine che abbiamo fatto con Andrea Pirlo oramai qualche anno fa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!