Iscriviti

Qatar 2022: Spagna a valanga, flop Germania, vince il Giappone. La situazione nel gruppo E

Le furie rosse schiantano il Costa Rica per 7-0, mentre i tedeschi, passati in vantaggio su calcio di rigore, vengono rimontati, nel finale, dai nipponici

Calcio
Pubblicato il 23 novembre 2022, alle ore 19:31

Mi piace
0
0
Qatar 2022: Spagna a valanga, flop Germania, vince il Giappone. La situazione nel gruppo E

Ascolta questo articolo

Prime partite anche per il gruppo E al campionato mondiale di calcio di Qatar 2022 ed esordio diverso per le due nazionali date per favorite per il passaggio del turno. Tutto facile per la Spagna che si presenta con ben sette gol al Costa Rica; clamorosa caduta, invece, della Germania che crolla nel finale contro il Giappone, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio.

È proprio la gara tra i tedeschi e i nipponici ad inaugurare il gruppo E. Le due squadre si affrontano sul terreno di gioco del Al Khalifa International Stadium di Al Rayyan. I quattro volte campioni del mondo dominano il primo tempo, ma soffrono la mancanza di una vera punta di ruolo, risultando poco incisivi in attacco. Al 33’ tedeschi in vantaggio grazie al rigore trasformato da Gündogan e concesso dall’arbitro per un fallo del portiere nipponico Gonda. La Germania prova a chiudere la gara ma sbatte contro il fuorigioco: il VAR annulla il raddoppio di Gnabry allo scadere della prima frazione.

Nella ripresa i tedeschi continuano a spingere ma si fermano alla traversa di Gnabry e al palo di Gundogan. Gonda tiene a galla i suoi con tre interventi in un minuto, prima del ribaltone finale. Al 75’ Doan, entrato da soli 4 minuti, trova il pari e, 8 minuti più tardi, Asano, anche lui subentrato dalla panchina, completa la rimonta del Giappone che nel recupero si blinda in difesa e vince per 2-1.

Nella seconda gara del girone, Spagna e Costa Rica si affrontano allo Stadio Al-Thumama di Doha. Partita senza storia con le furie rosse scatenate e sudamericani mai al tiro. Gli uomini di Luis Enrique sbloccano la gara dopo 11 minuti con il gol di Dani Olmo. Il raddoppio arriva dopo 10 minuti ad opera di Marco Asensio, mentre al 31’, su calcio di rigore, Ferran Torres cala il tris. Non cambia la musica nella ripresa con gli spagnoli che segnano altri quattro gol: ancora Ferran Torres al 54’, Gavi al 74’, Carlos Soler al 90’ e Alvaro Morata al 92’. In classifica Spagna e Giappone guidano con 3 punti, mentre Germania e Costa Rica sono a quota 0. Domenica 27 novembre i nipponici affronteranno il Costa Rica, mentre i tedeschi sono già chiamati al riscatto contro gli spagnoli, per evitare di tornare prematuramente a casa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Nel gruppo E abbiamo assistito ad una Spagna straripante, che non solo ha segnato sette gol, ma è sembrata non volersi fermare mai. Nell’altra partita, invece, proprio la carenza di gol ha penalizzato la Germania che, quasi in una copia della gara persa dall’Argentina con l'Arabia Saudita, si è fatta rimontare dal Giappone e adesso rischia l’eliminazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.