Iscriviti

Pronostici mondiale 2014: consigli utili per il week-end

Pronostici mondiale 2014: ecco a voi alcuni suggerimenti per realizzare una schedina vincente

Calcio
Pubblicato il 14 giugno 2014, alle ore 01:26

Mi piace
0
0
Pronostici mondiale 2014: consigli utili per il week-end

Pronostici mondiale 2014: ecco alcuni consigli utili per realizzare una schedina vincente (quote, fonte Lottomatica)

Colombia-Grecia: consigliamo di puntare sulla Colombia, data a 1,75. Ricordiamo che la Grecia è la seconda squadra di sempre ad aver subito più sconfitte ai mondiali. Inoltre Cuadrado, dopo la bella stagione disputata con la Fiorentina, vorrà sicuramente continuare a far bene. Quale migliore occasione se non la passerella mondiale.

Uruguay-Costa Rica: consigliamo di puntare sull’Uruguay, dato a 1,45. La coppia Cavani-Suarez è pronta a partire bene in attesa dei veri ostacoli (noi e gli inglesi) da superare per ottenere la qualificazione agli ottavi.

Inghilterra-Italia: in questo caso le quote sottolineano un certo equilibrio; noi per scaramanzia non ci sbilanciamo, anche perchè saremmo un po’ di parte quindi ci limitiamo a dire Forza Azzurri :)

Costa d’Avorio-Giappone: consigliamo di puntare sul Giappone, che potrebbe rivelarsi una sorpresa del girone e creare problemi agli africani; la vittoria dei giapponesi è data a 2,90, sperando che Drogba non rovini la festa ai tifosi giapponesi.

Svizzera-Ecuador: consigliamo di puntare sulla Svizzera, data a 2,50; nella rosa degli elvetici figurano diversi calciatori che militano nella nostra Serie A: Lichtsteiner (Juventus), Reto Ziegler (Sassuolo), Inler, Behrami e Dzemaili (Napoli) oltre agli ex Senderos (Milan), Von Bergen (Cesena, Palermo) e Seferovic (Fiorentina).

Francia-Honduras: considerando che alla Giamaica ne hanno rifilati 8, anche senza l’infortunato Ribery, i francesi si candidano come protagonisti di questo mondiale; è palese che la Francia abbia tutti i mezzi per battere con estrema facilità l’Honduras, probabilmente anche con ampio margine. La quota non è affatto interessante, infatti non supera l’1,30.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!