Iscriviti

Parma Sassuolo 2-1: Gervinho e Bruno Alves regalano la vittoria ai crociati

Con la vittoria contro il Sassuolo, il Parma si porta al 6° posto superando proprio i neroverdi. A rete per i crociati Gervinho e Bruno Alves, mentre per gli ospiti l'accorcia Babacar

Calcio
Pubblicato il 26 novembre 2018, alle ore 08:38

Mi piace
5
0
Parma Sassuolo 2-1: Gervinho e Bruno Alves regalano la vittoria ai crociati

Il Parma si sta confermando come una sorpresa positiva di questo inizio del campionato di Serie A. La squadra allenata da Roberto D’Aversa batte con merito il Sassuolo, grazie a una prestazione degna di nota per Gervinho, Roberto Inglese e Bruno Alves. Con questa vittoria, i ducali iniziano a sognare in grande.

Il Sassuolo invece è una squadra bella da vedere, grazie ai tanti talenti che ha in rosa. Ma quest’oggi non riesce a mantenere le aspettative, proprio per questo motivo mette in difficoltà i Crociati davvero in pochissime circostanze. Gli unici degni di nota per il Sassuolo sono Domenico Berardi, Duncan e Khouma Babacar grazie al suo gol.

La partita

Il primo tempo inizia con il Parma che mette immediatamente alle strette il Sassuolo. Infatti, dopo 7′ minuti, si porta in vantaggio: lancio lungo da parte di Bruno Alves e Gervinho che con un doppio tiro riesce a portare in vantaggio la propria squadra. La reazione del Sassuolo c’è, ma non basta per impensierire la squadra crociata. Approffittando del momento positivo, i ducali si portano sul doppio vantaggio grazie al gol di Bruno Alves su calcio d’angolo. Il Sassuolo la riapre verso la fine del primo tempo con un rigore di Babacar.

Il secondo tempo invece non regala le stesse emozioni del primo. Un Parma davvero eccezionale in fase difensiva regala pochissime azioni agli ospiti. Le uniche due azioni degne di nota sono quelle di Berardi e nel finale di Matri, ma in questa circostanza il portiere Luigi Sepe si fa trovare preparato.

Dichiarazioni

Roberto D’Aversa si dichiara orgoglioso per la prestazione dei suoi: “Devo dire che nel primo tempo abbiamo giocato in maniera eccelsa, anche per le occasioni create. Poi c’è stato un episodio che ci ha fatto innervosire e abbiamo un po’ smesso di giocare. Inoltre eravamo di fronte a una squadra con qualità importanti, che ha dato diversi giocatori alla Nazionale. La squadra è stata bravissima a concedere poco, abbiamo inoltre anche avuto l’occasione di chiuderla”.

Roberto De Zerbi esprime tutta la sua amarezza per il risultato: “Siamo andati sotto subito di due gol dopo 20 minuti su situazioni che si ripetono da diverso tempo. Questo è il mio rammarico perché poi abbiamo fatto 70 minuti bene creando tante occasioni da gol nonostante il Parma si difendesse basso. Questo è un rammarico per noi anche se abbiamo tempo per crescere”

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Il Parma, con la vittoria di quest'oggi, si porta a casa una mezza salvezza, che sembrava davvero insperata per le vicissitudini di agosto. Grazie a un'ottima difesa, e ai contropiedi di Gervinho, riesce a regalare tante soddisfazioni. Sassuolo invece bocciato a metà, poiché anche oggi dimostra di avere degli ottimi giocatori

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!