Iscriviti

Pallone d’Oro 2018, vince Luka Modric: "Sono andato anche al di là del sogno"

Il croato Luka Modric si classifica miglior giocatore del 2018 e riceve l'ambito Pallone d'Oro. Dietro di lui in classifica Cristiano Ronaldo e Antoine Griezmann.

Calcio
Pubblicato il 4 dicembre 2018, alle ore 10:57

Mi piace
10
0
Pallone d’Oro 2018, vince Luka Modric: "Sono andato anche al di là del sogno"

Il Pallone d’Oro è in mano a Luka Modric. Il primo passaparola è avvenuto attraverso i social network, ma la comunicazione è divenuta presto ufficiale: il giovane centrocampista croato del Real Madrid ha vinto il Pallone d’oro 2018.

Il successo di Luka Modric interrompe l’egemonia di Messi e di Ronaldo che, per dieci anni (2008-2017), cinque volte ciascuno avevano meritato il titolo di “miglior giocatore” e il prestigioso premio del Pallone d’Oro.

Pallone d’Oro 2018

L’ufficialità della vittoria di Luka Modric è arrivata quasi subito dopo l’inizio della trasmissione. Nella classifica finale si legge che Luka Modric ha conquistato il primo posto con 753 punti, dietro di lui c’è l’ex compagno di squadra, Cristiano Ronaldo con 476 punti, mentre il terzo posto va ad Antoine Griezmann, l’attaccante francese dell’Atletico Madrid, con 414 punti. Il risultato è stato inequivocabile e David Ginola ha consegnato il premio nella sede di France Football.

Modric è il primo croato della storia e il primo giocatore dell’ex Jugoslavia a vincere l’ambito premio. Vent’anni fa aveva provato Davor Suker, ma non riuscì a superare Zinedine Zidane, aggiudicandosi così il secondo posto.

L’emozione del 33enne croato è unica, lo confessa lui stesso aggiungendo il suo grazie: “Ringrazio i miei compagni e tutte le persone che lavorano con me al Real Madrid e nella Croazia. E poi mia moglie, la mia famiglia, che mi permettono di lavorare con serenità”. E rivela il sogno che aveva sempre avuto da bambino: giocare in un grande club. Ora si rende conto di essere andato oltre il sogno.

L’emozione dei genitori di Modric viene mandata in diretta, sul grande schermo. Parole scarne, ma dense per il proprio figlio: Stipe, suo padre, gli dice “Sei il mio genio“, mentre Radojka, la madre, lo chiama “Mio sole“. Luka Modric ha dichiarato: “È un’emozione unica” e resta immobile, stretto al suo Pallone d’Oro!

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Mi spiace per Ronaldo e Messi, ma prima o poi doveva arrivare il giorno in cui un altro avrebbe preso il loro posto. Il punteggio finale è chiaro, non lascia alcun dubbio. Mi piace il fatto che sia il primo croato, il primo giocatore dell'ex Jugoslavia, questo mette in luce che "altri" talenti ci sono, forse basta attenderli. Complimenti a Luka Modric.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!