Iscriviti

Mondiali 2014: Gruppo B, alle 18 Australia-Spagna e Olanda-Cile

Tutto definito nel gruppo B, dove la sfida tra Olanda e Cile serve solo a determinare chi passa come prima e chi, invece, finisce secondo e rischia il faccia a faccia con il Brasile negli ottavi di finale

Calcio
Pubblicato il 23 giugno 2014, alle ore 13:54

Mi piace
0
0
Mondiali 2014: Gruppo B, alle 18 Australia-Spagna e Olanda-Cile

Scatta l’ultima giornata della fase a gironi dei Mondiali, con le partite decisive per la qualificazione che saranno giocate in contemporanea. Si parte alle ore 18 con il Gruppo B, con la Spagna che affronta l’Australia solo per salvare l’onore, mentre a San Paolo Olanda Cile si giocano il primo posto nel gruppo.

AUSTRALIA-SPAGNA: l’immagine della disfatta spagnola è tutta nella vigilia di silenzi, polemiche e liti che accompagna l’ultimo, inutile, match contro l’Australia. In allenamento si è assistito anche a durissimo faccia a faccia tra Fabregas e Del Bosque che il ct non ha poi smorzato nei toni attaccando il nuovo giocatore del Chelsea davanti ai giornalisti: “Io penso a tutti i giocatori, i giocatori pensano solo a loro stessi“. Contro l’Australia ancora panchina per Piqué, che paga la scarsa condizione di forma e l’inesistente rapporto con il compagno di reparto Sergio Ramos. Al contrario, l’Australia vive serenamente questa ultima sfida. L’aver costretto alla sofferenza l’Olanda garantisce un ritorno in patria tra gli applausi.

PROBABILI FORMAZIONI di AUSTRALIA-SPAGNA ore 18 

Australia (4-3-2-1): Ryan; Spiranovic, Wilkinson, McGowan, Davidson; McKay, Jedinak, Bresciano; Leckie, Oar; Bozanic. Allenatore Postecoglou.

Spagna (4-2-3-1): Casillas; Juanfran, Javi Martinez, Sergio Ramos, Jordi Alba; Koke, Busquets; Mata, Fabregas, Cazorla; Villa. Allenatore Del Bosque.

OLANDA-CILE: la classifica dice che all’Olanda basta un pareggio per garantirsi il primo posto nel girone, mentre il Cile deve vincere perché la differenza reti (+5 gli orange e +4 i cileni) premia la squadra di Van Gaal. La posta in palio è alta, perché chi arriva prima quasi certamente evita il Brasile negli ottavi di finale. Per quanto riguarda gli olandesi, il ct pensa all’esordio di Huntelaar in attacco, anche perchè Van Persie è squalificato; in casa Cile, invece, i problemi sono legati alla presenza o meno di Arturo Vidal e Charles Aranguiz, entrambi usciti malconci dalla sfida contro la Spagna. Sampaoli potrebbe decidere di tenere fuori in partenza almeno uno dei due, pronto a rischiarlo in corso, solo in caso di emergenza. L’obiettivo del Cile è proprio quello di arrivare in finale e provare a vincere la coppa del mondo.

PROBABILI FORMAZIONI di OLANDA-CILE ore 18

Olanda (4-2-3-1): Cillessen; Janmaat, Vlaar, De Vrij, Blind; De Guzman, De Jong; Depay, Sneijder, Robben; Huntelaar. Allenatore: van Gaal.

Cile (3-4-1-2): Bravo; Medel, F.Silva, Jara; Isla, Diaz, Aranguiz, Mena; Vidal; Vargas, Sanchez. Allenatore: Sampaoli.

DOVE VEDERLE: In TV la gara verrà trasmessa in esclusiva su Sky Mondiale (canale 201 della piattaforma satellitare di Sky Sport). Gli abbonati avranno la possibilità di seguire la partita anche in diretta streaming tramite l’applicazione SkyGo (disponibile per Pc, Tablet e Smartphone).

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!