Iscriviti

La Juventus batte l’Udinese e risponde alla Roma

Vittoria per 2-0 della capolista a Udine e giallorossi rispediti a meno otto. In gol Giovinco e Llorente. Continua la corsa al terzo scudetto consecutivo e al record di punti dell'Inter 2006/07

Calcio
Pubblicato il 15 aprile 2014, alle ore 09:08

Mi piace
1
0
La Juventus batte l’Udinese e risponde alla Roma

Altro passo verso il tricolore per la Juventus vittoriosa per 2-0 al Friuli nel posticipo del lunedì contro l’Udinese. La squadra di Conte risponde alla Roma con una vittoria netta soprattutto sul piano del gioco e rimanda i giallorossi a meno otto, riducendo al lumicino le speranze di rimonta della squadra di Rudi Garcia. A cinque giornate dalla conclusione di questo campionato, la Juventus dovrebbe fare harakiri per non vincere il terzo scudetto consecutivo e il 30° della sua storia, basteranno 7 punti o anche 6 (due vittorie) se non perderà lo scontro diretto con la Roma con più di tre gol di scarto.

Nella partita del Friuli Antonio Conte rinuncia a Bonucci, Vidal e Tevez e manda in campo Sebastian Giovinco in attacco in coppia con Llorente, per l’Udinese Di Natale unica punta con Muriel in panchina. Dopo un calcio di punizione di poco alto di Totò Di Natale, sale in cattedra Giovinco che al 16’ servito al limite da Pogba, inventa un gran tiro di sinistro che si insacca alle spalle del giovane Scuffet. Nell’occasione del gol Bonucci riesce nell’impresa di farsi ammonire in panchina per proteste, guadagnandosi anche la squalifica per la prossima partita visto che era diffidato. Al 25’ arriva il raddoppio con Llorente che risolve una mischia in area a seguito di un angolo provocato dalla bella parata di Scuffet su conclusione del solito Giovinco. Sul 2-0 cala il sipario del primo tempo con la partita saldamente in mano agli uomini di Conte.

Il secondo tempo vede la Juventus controllare la gara, sempre guidata dalla formica atomica che colpisce anche un palo dopo una bella discesa di Chiellini. Nel finale di partita arriva la prima parata di Buffon su conclusione di Domizzi e la prima palla gol dell’Udinese, che con Muriel, subentrato a Di Natale, colpisce il palo in pieno recupero.

Soddisfatto mister Conte che non si sbilancia sull’esito del campionato che continua a tenera alta la concentrazione dei suoi giocatori in vista del finale di stagione, che vedrà la Juventus anche impegnata nelle semifinali di Europa League. Per Guidolin, allenatore dell’Udinese, la sua squadra ha giocato con coraggio ma non ha potuto fare molto contro la Juventus che ha giocato meglio.

Con questa vittoria la Juventus raggiunge quota 87 punti in classifica, gli stessi punti che aveva la scorsa stagione al termine del campionato e prosegue la caccia al record assoluto di punti in un campionato a 20 squadre detenuto dall’Inter 2006/2007 con 97 punti.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!