Iscriviti

La Juventus vola in semifinale di Europa League

La Juventus grazie alla vittoria per 2-1 sui francesi del Lione può festeggiare l'ingresso in semifinale di Europa League. La prossima avversaria della squadra di Conte sarà una tra Benfica, Siviglia e Valencia che riesce nell'impresa di recuperare lo 0-3 dell'andata

Calcio
Pubblicato il 11 aprile 2014, alle ore 17:39

Mi piace
0
0
La Juventus vola in semifinale di Europa League

La Juventus batte il Lione per 2-1 e vola in semifinale di Europa League. Un traguardo ottenuto con non poca sofferenza che porta finalmente nelle migliori quattro di questa competizione un’italiana dopo ben sei anni.

Una partita che parte alla grande per i bianconeri che passano già al quarto minuto con Pirlo che realizza nuovamente un calcio di punizione che superando la barriera si infila alla destra del portiere che non può farci nulla.

La Juve controlla bene con Tevez che cerca in tutti i modi di realizzare il gol europeo che manca dal 2009 ma la sfera non ne vuol sapere di entrare. Il Lione con il passare dei minuti però prende coraggio ingaggiando Pirlo e rendendosi pericolosa in avanti cercando il tutto per tutto anche perchè la squadra francese aveva solo la vittoria per passare il turno e al 18esimo trova il gol del pari con Briand, preferito come all’andata a Gomis, che riapre la partita mettendo in apprensione i tifosi juventini. La squadra di Conte accusa il colpo e il Lione inizia a giocare meglio andando vicino al clamoroso sorpasso con Gonalons ma Buffon risponde presente. Il primo tempo finisce in parità che comunque porterebbe la Juventus alla semifinale.

Nel secondo tempo la partita continua sulla falsa riga del primo tempo con i bianconeri che attendono e il Lione che fa la partita senza però creare grandi occasioni da gol. Al 59esimo Conte decide di gettare nella mischia Llorente al posto di un non eccelso Vucinic non al meglio della condizione. Con lo spagnolo la Juve avendo più peso in attacco inizia a giocare un meglio e viene premiata al 68esimo con Marchisio che prende palla al limite dell’area e il suo tiro colpice Umtiti cambiando direzione al pallone che si insacca a sinistra del portiere che ormai si era lanciato alla sua destra. Il gol del principino taglia le gambe ai francesi ed è un gol che consegna ai bianconeri una semifinale europea che non arrivava dall’anno della finale persa in Champions contro il Milan.

La Juve ora attende la sua avversaria che uscire da una lista che comprende il Benfica, vittorioso contro l’Az, il Valencia che ha recuperato il 3-0 dell’andata vincendo per ben 5-0 e il Siviglia che ha battuto il Porto per 4-1 qualificandosi nonostante la sconfitta per 2-0 dell’andata.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!