Iscriviti

Juve Milan 3-2 e i rossoneri sprofondano a meno 13

Juve Milan e i rossoneri sprofondano a -13. Conte e i suoi sono un diesel impossibile da placare.

Calcio
Pubblicato il 7 ottobre 2013, alle ore 10:06

Mi piace
0
0
Juve Milan 3-2 e i rossoneri sprofondano a meno 13

Juve-Milan ed è subito spettacolo. E’ proprio il caso di dirlo, dato che nella storia del calcio non c’è mai stato un gol così veloce in Juve Milan.

Ebbene si, qualcuno di noi stava ancora preparando le birre davanti alla tv o aprendo i pop-corn quando Muntari dopo soli 23 secondi ha infilato un Buffon incredulo.

Il Milan approda a questa partita senza il suo salvatore Mario Balotelli e già questo la dice lunga, al resto c’ha pensato Pirlo che stava solo aspettando questo momento per ricordare a Galliani e staff quanto avessero sbagliato sul suo conto.

Pirlo e le sue punizioni sono state veramente fatali, la prima entra con una deviazione di Abbiati che la riesce a toccare appena e la seconda colpisce l’incrocio dei pali per finire poi tra i piedi di Chiellini che con un tiro al volo la butta dentro per la seconda volta. A chiudere i conti ci pensa un Giovinco scatenato che chiude la partita con il terzo gol bianconero.

In merito a Giovinco Conte ha dichiarato:” Basta metterlo in discussione…”

Per il Milan va sottolineata la prestazione di Muntari che compie una bellissima doppietta e si toglie anche lui qualche sassolino dalla scarpa (ricordiamo il gol fantasma di Muntari proprio in Juve Milan?). L’assenza di Mario Balotelli. alla luce dei fatti, è stata molto pesante per il diavolo.

Matri, l’ex, invece, appare completamente fuori dal gioco del Milan, deve ancora fare il suo primo gol rossonero e ormai siamo quasi a metà ottobre, molto grave.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!