Iscriviti

Il Parma mette in campo Daan Dierckx, primo 2003 ad esordire in Serie A

Contro il Sassuolo (1-1) il Parma a causa dell'emergenza infortuni lancia Daan Dierckx, che diventa così il primo 2003 ad esordire nel nostro campionato.

Calcio
Pubblicato il 18 gennaio 2021, alle ore 10:07

Mi piace
3
0
Il Parma mette in campo Daan Dierckx, primo 2003 ad esordire in Serie A

Nella terz’ultima giornata di Serie A, il Parma è riuscito ad ottenere un punto molto importante in casa del Sassuolo, anche se resta un forte amaro in bocca per la squadra di D’Aversa per il rigore concesso al 95′ minuto, per un fallo di Maxime Busi, e segnato da Filip Djuricic.

La squadra emiliana sta passando un periodo nero sia a causa dei risultati poco soddisfacenti che per i suoi numerosi infortuni. D’Aversa infatti ha dovuto rivoluzionare tutto il pacchetto difensivo, a causa degli stop di Yordan Osorio, Bruno Alves, Vincent Laurini, Lautaro Valenti, Riccardo Gagliolo, Botond Balogh e un Simone Iacoponi che si è ripreso solamente in extremis per il match.

Il Parma lancia Daan Dierckx, il primo 2003 della Serie A

Anche a causa dell’emergenza, Roberto D’Aversa decide quindi di lanciare Daan Dierckx, acquistato nella giornata del 19 dicembre come confermato dal giovane difensore belga su Instagram: “Finalmente tutti i contratti sono stati firmati e posso definirmi un giocatore del Parma. Felicissimo di firmare per questo magnifico club con una grandissima storia”.

Il difensore, classe 2003, è stato acquistato dal Genk, squadra conosciuta dai maggiori esperti di mercato come una vera e propria fucina di talenti. In questa società sono usciti campioni come Kalidou Koulibaly, Milinkovic-Savic, Kevin De Bruyne, Thibaut Courtouis, Timothy Castagne e molti altri.

Come riportato dal sito “Sky Sport”, Daan Dierckx si è messo in evidenza a partire dall’under 16 del Genk, passando poi nella formazione degli under 19 nonostante non abbia ancora compiuto 18 anni. Nella sua squadra di partenza riesce a mettersi in mostra nel trofeo “Saudi Leader Cup 2020“, vinta dall’Atletico Madrid (ma il suo Genk si posiziona in quarta posizione).

Si tratta di un giocatore fisicamente ben strutturato (è alto 1 metro e 88) ed è un difensore totalmente moderno, dal momento che ama far partire la manovra dalla difesa senza aver paura di rischiare qualcosa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Resta sempre molto difficile parlare di un esordio di un giocatore giovanissimo, dal momento che su un ragazzo del genere influiscono molti fattori. Tuttavia Daan Dierckx può definirsi già un giocatore dall'enorme talento, e sicuramente se preso con le giuste attenzioni può dare tanto in futuro per il Parma e la Serie A.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!