Iscriviti
Roma

Il padre del calciatore Scamacca minaccia e danneggia auto a Trigoria

Il padre di Gianluca Scamacca, giocatore del Genoa, si è presentato a Trigoria, scatenando il panico e la paura tra i presenti, danneggiando auto e minacciando con una spranga.

Calcio
Pubblicato il 18 maggio 2021, alle ore 17:53

Mi piace
5
0
Il padre del calciatore Scamacca minaccia e danneggia auto a Trigoria

Alcuni gesti appaiono insensati e assurdi. Non si sa quale possa essere il motivo dietro il comportamento di determinate persone e, in alcuni casi, ci possono essere conseguenze terribili, non solo per la vittima, ma anche per la famiglia che non riesce a capacitarsi di alcuni comportamenti. Nella giornata di lunedì 17 maggio, il padre di un calciatore ha dato in escandescenza, sebbene non si conoscano ancora le motivazioni del gesto. 

Nella serata di lunedì 17 maggio a Trigoria, il centro di allenamento della squadra giallorossa, si sono vissuti attimi di terrore e paura tra i presenti. Emiliano Scamacca, il papà di Gianluca, un calciatore che ha militato in diverse squadre, giocando anche nelle giovanili della Roma, prima di passare al Sassuolo che detiene il suo cartellino sino al Genoa dove gioca tutt’ora, ha assunto un atteggiamento che ha preoccupato i presenti. 

Il papà di Gianluca Scamacca si è reso protagonista di violenze. Secondo quanto raccontano i presenti alla scena, l’uomo sarebbe arrivato ai cancelli minacciando le guardie giurate con una spranga per poi accanirsi contro le finestre del gabbiotto di servizio dei vigilantes distruggendo sia i monitor delle telecamere di sicurezza che le luci dei lampioni. Non contento, si è poi recato al parcheggio distruggendo anche alcune auto

La sua violenza e aggressione sarebbero continuate a oltranza se non fossero intervenute le forze dell’ordine a bloccarlo immobilizzandolo e portandolo al commissariato di Spinaceto dove è stato denunciato per danneggiamento aggravato e invasione di edificio. Al campo di allenamento vi erano anche alcune mamme che hanno avvertito il 113, in quanto preoccupate dalla piaga che stava prendendo la situazione. 

Non si sa ancora come mai abbia reagito e si sia comportato in questo modo. Lo stesso ambiente giallorosso è scioccato da quanto successo. L’uomo è stato poi trasportato in ospedale considerando le condizioni di salute nelle quali versava.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Assurdo l'atteggiamento di quest'uomo che ha creato scompiglio e terrorizzato chi era presente a Trigoria per i normali allenamenti di calcio. Magari un raptus o un momento di follia può essere alla base del suo comportamento. Speriamo si riesca a scoprire le cause di quanto successo. Fortunatamente, non ci sono stati feriti o altre vittime, ma solo tantissima paura da parte dei presenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!