Iscriviti

Gennaro Gattuso non sarà più l’allenatore del Milan

Il Milan e Gennaro Gattuso hanno interrotto il rapporto professionale. Pertanto dalla prossima stagione calcistica Gattuso non sarà più l'allenatore del Milan.

Calcio
Pubblicato il 29 maggio 2019, alle ore 12:06

Mi piace
6
0
Gennaro Gattuso non sarà più l’allenatore del Milan

Con un accordo consensuale Gennaro Gattuso e il Milan si separano e pertanto Gattuso non sarà più l’allenatore del Milan nella prossima stagione. E’ quanto emerge dal sito ufficiale del Milan al termine della stagione calcistica 2018/2019.

Gattuso era subentrato a Montella nella stagione 2017/2018 e, in questa stagione, ha concluso il campionato al quinto posto portanto il Milan alla qualificazione per la fase a gironi della prossima Europa League. Ha inoltre portato il Club al più alto punteggio in classifica dalla stagione 2013/2014.

Da quanto emerge dal sito ufficiale del Milan, il Club ora avvierà la fase per la selezione di un nuovo allenatore da destinare alla prima squadra per la prossima stagione calcistica 2019/2020. Gattuso, che ha guidato il Milan per circa 18 mesi, si è sicuramente trovato a guidare la squadra in momenti non particolarmente felici e in una fase storica caratterizzata da pochi successi. Tuttavia, anche nelle difficoltà e nei momenti negativi, si è sempre assunto le responsabilità in prima persona e non ha mai cercato scuse o alibi se i risultati non arrivavano.

Ha avuto il merito di compattare l’ambiente e, in alcune fasi della propria guida tecnica, ha fatto giocare abbastanza bene la squadra ottenendo anche dei risultati positivi. In particolare, nella stagione appena conclusa, il Milan ha cullato a lungo il sogno e la possibilità di arrivare quarto e di qualificarsi per la prossima Champions League.

Tuttavia alla fine il Milan si è dovuto accontentare del quinto posto che vale “soltanto” l’Europa League. Questo perché, dopo un inizio 2019 ampiamente positivo e caratterizzato da risultati importanti e per certi versi insperati, il Milan ha inanellato una serie di partite negative che hanno fatto scivolare la squadra più indietro in classifica. Le vittorie conseguite nelle ultime giornate di campionato non sono servite per riconquistare quel quarto posto sognato a lungo dai tifosi durante la stagione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Alberto Meneghini

Alberto Meneghini - Gattuso, nel dopo Montella, ha avuto sicuramente il merito di dare fiducia all'ambiente e, anche in questa stagione, a tratti ha fatto giocare bene la squadra e ha ottenuto dei risultati importanti. Tuttavia ha commesso, come anche il resto della squadra, degli errori che sono costati la perdita del quarto posto e l'eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Lazio quando l'obiettivo era ad un passo e poteva tranquillamente essere raggiunto visto che le squadre più quotate come Juventus e Napoli erano già uscite dal torneo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!