Iscriviti

Francia: arrestata calciatrice del PSG e della nazionale, ha fatto picchiare una compagna per rubarle il posto in squadra

Aminata Diallo, calciatrice del PSG e della nazionale francese, è stata arrestata con l'accusa di aver pagato due uomini per aggredire con spranghe di ferro la compagna di squadra Kheira Hamraoui. Lo scopo era quello di prendere il suo posto in squadra.

Calcio
Pubblicato il 11 novembre 2021, alle ore 09:53

Mi piace
2
0
Francia: arrestata calciatrice del PSG e della nazionale, ha fatto picchiare una compagna per rubarle il posto in squadra

Shock nel mondo del calcio femminile francese, dove una calciatrice professionista che gioca nel PSG e nella nazionale è stata arrestata con la grave accusa di essere la mandante dell’aggressione verso una sua compagna di squadra con lo scopo di prendere il suo posto in campo. La polizia francese ha arrestato mercoledì mattina la 26enne Aminata Diallo nella sua casa di Marly-le-Roi, vicino a Versailles.

Secondo gli investigatori, sarebbe stata lei ad organizzare l’aggressione ai danni della 31enne Kheira Hamraoui, centrocampista del Paris Saint-Germain e della nazionale francese e per questo diretta rivale della Diallo, avvenuta circa una settimana fa mentre le due donne si trovavano insieme nella stessa automobile. 

Il PSG ha confermato l’arresto della Diallo, aggiungendo che è legato all’indagine sull’assalto di un’altra giocatrice del team, ma non hanno rilasciato ulteriori commenti sulla vicenda dicendo solo che il club “condanna fermamente le violenze commesse“. L’aggressione è avvenuta la sera del 4 novembre dopo una cena di squadra che il PSG ha organizzato per le calciatrici a Parigi.

Dopo la cena la Diallo si è offerta di accompagnare la Hamraoui a casa, dato che le due vivono nella stessa zona. Una volta giunte nelle vicinanze della casa della vittima, due uomini mascherati hanno fermato l’auto e picchiato con spranghe di ferro la Hamraoui per alcuni minuti. La Diallo è stata “trattenuta” dagli uomini durante l’assalto, ma non ha riportato alcuna ferita. La Hamraoui è stata portata in ospedale, dove le sono stati messi punti sulle gambe e sulle mani.

In seguito all’infortunio dovuto all’aggressione, la centrocampista ha dovuto mancare la partita di Champions League di martedì sera contro il Real Madrid, ed è stata proprio la Diallo che l’ha sostituita in campo. La mattina dopo la partita Aminata è stata arrestata dalla polizia, che al momento non ha ancora incriminato formalmente la donna ed è tuttora alla ricerca dei due aggressori materiali che, secondo le prime indiscrezioni, sarebbero stati pagati da lei per mettere fuori gioco la rivale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - La cosa mi ricorda moltissimo la vicenda di Tonya Harding, non molto nota in Italia ma famosissima in America. Era una pattinatrice che negli anni '90 organizzò l'aggressione della rivale Nancy Kerrigan per metterla fuori gioco e vincere così il titolo nazionale, ci hanno fatto anche un film un paio di anni fa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!