Iscriviti

Focolaio Covid tra le file degli azzurri: De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Lo scorso giovedì Daniele De Rossi, risultato positivo al coronavirus durante il suo soggiorno con la nazionale, è stato ricoverato in via precauzionale.

Calcio
Pubblicato il 9 aprile 2021, alle ore 19:40

Mi piace
3
0
Focolaio Covid tra le file degli azzurri: De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Già nei giorni scorsi sono emersi diversi casi di covid nell’ambiente azzurro dopo gli ultimi impegni della Nazionale italiana contro Irlanda del Nord e in Bulgaria e Lituania. In viaggio con la scquadra anche Daniele De Rossi, entrato a fare parte del gruppo di assistenti del commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini (ha firmato un contratto con federcalcio che lo legherà al Club Italia sino alla fine dell’Europeo).

L’ex centrocampista della Roma e della Nazionale era risultato positivo al Coronavirus, oltre a lui sei membri dello staff, un dipendente federale e sette giocatori.  Dopo il risultato del tampone era rientrato in Italia con un volo speciale con altri due componenti dello staff.

Sembrava che tutti fossero in discrete condizioni, ma giovedì, dopo una Tac di controllo effettuata all’ospedale San Camillo dopo l’inorgere di sintomi preoccupanti, i medici gli hanno consigliato il ricovero in via precauzionale. L’ex campione del Mondo ha scelto il ricovero presso l’Ospedale Spallanzani, specializzato in malattie infettive.

Fonti a lui vicine hanno diffuso in ogni caso notizie incoraggianti sottolineando che il trentasettenne non si trova in terapia intensiva e che le sue condizioni sono sotto controllo. 

De Rossi vanta una carriera calcistica di tutto rispetto, e cinque trofei vinti con la maglia della Roma: 2 Coppe Italia (2006-07, 2007-08), Supercoppa di Lega nel 2007, Mondiale nel 2006, Europeo con l’Under 21 nel 2004. Appassionato di calcio sin da piccolo grazie al padre, che è stato un giocatore professionista, e divenuto poi un calciatore di fama mondiale nella squadra giallorossa. 
Tempo fa anche l’ex capitano e compagno di squadra Francesco Totti era risultato positivo al virus ma, dopo una prima fase di paura, si è completamente ristabilito.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Raffaella Dellea

Raffaella Dellea - Auguro a Daniele di riprendersi presto. In campo è sempre stato un vero lottatore, un leone non solo come segno zodiacale. Dovrà utilizzare la stessa forza e la stessa grinta per affrontare anche questa prova, come una partita difficile in cui stringere i denti e dare il meglio per ottenere il risultato sperato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!