Iscriviti

Europa League: la Juventus sbanca Lione, semifinale vicina

La Juventus batte il Lione in trasferta con un gol di Bonucci all'85esima e si avvicina alla semifinale di Europa League. Un gol fondamentale che permetterà alla squadra bianconera di affrontare il ritorno in maniera più tranquilla

Calcio
Pubblicato il 4 aprile 2014, alle ore 15:22

Mi piace
0
0
Europa League: la Juventus sbanca Lione, semifinale vicina

La Juventus non sbaglia, batte il Lione e si avvicina seriamente alla semifinale di Europa League. Una vittoria sofferta in cui i rischi non sono mancati.

La squadra di Conte veniva dalla sconfitta in campionato contro il Napoli e i tifosi speravano in un pronto riscatto e cosi è stato. A sorpresa il mister Juventino manda in campo Osvaldo al fianco di Tevez quando il prescelto sembrava Vucinic. La squadra bianconera nei primi minuti è aggressiva ma il Lione sembra ben messo in campo; al quinto minuto è Tevez ad andare vicino al gol con il suo colpo di testa che sfiora il palo. La squadra francese però non sta a guardare e sfiora il gol con Malbranque. Pirlo nel primo tempo non riesce ad impostare cosi il regista lo fa Bonucci ma i suoi lanci non riescono ad essere molto efficaci cosi per Osvaldo e Tevez sembra molto difficili impensierire il portiere avversario e di fatti il primo tempo si chiude 0-0 con pochissime occasione da rete per entrambe.

Nel secondo tempo parte meglio il Lione che va vicino al gol con Umtiti ma Buffon para sicuro. Al 55esimo dopo aver provato la conclusione Tevez chiede il cambio per un problema fisico cosi Conte decide di buttare nella mischia il grande escluso Vucinic e successivamente inserisce Giovinco per Osvaldo cambiando di fatto la coppia d’attacco e i due subentrati rinvigoriscono il reparto offensivo con la formica atomica che va anche in gol ma che viene annullato per fallo sul portiere guadagnandosi anche l’ammonizione. Ma la Juve non molla e all’85 trova il gol del vantaggio con Bonucci sugli sviluppi del calcio d’angolo. Un gol che pesa come un macigno.

Ai bianconeri ora basterà non perdere e visto le 15 vittorie in casa su 15 partite giocate in campionato, sembra improbabile che la musica possa cambiare. La semifinale è molto vicina.

Negli altri risultati il calcio spagnolo esce con le ossa rotte con il Basilea che stravince per 3-0 contro il Valencia e il Porto che batte per 1-0 il Siviglia, infine nell’altra sfida il Benfica, grande favorita insieme alla Juventus, supera in trasferta l’Az Alkmar.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!