Iscriviti

Euro 2020: già qualificate sei nazionali

Già sei nazionali hanno ottenuto la qualificazione per l’Europeo del 2020. Mancano 18 squadre all'appello, di cui 4 arriveranno dagli spareggi di Nations League.

Calcio
Pubblicato il 17 ottobre 2019, alle ore 10:20

Mi piace
3
0
Euro 2020: già qualificate sei nazionali

L’Europeo 2020 inizierà il 12 giugno con la partita inaugurale che si giocherà all’Olimpico di Roma. A partecipare saranno 24 nazioni, di cui 20 si qualificheranno attraverso le qualificazioni e 4 attraverso gli spareggi di qualificazione della Nations League, che si svolgeranno dal 26 al 31 marzo 2020. Oltre alla Nazionale italiana, si sono qualificate la Polonia, l’Ucraina, il Belgio, la Russia e la Spagna.

GRUPPO A: l’Inghilterra, con la schiacciante vittoria contro la Bulgaria per 6 a 0, si è avvicinata alla qualificazione ed è al primo posto con 3 punti di vantaggio sulla Repubblica Ceca, che ha solo un punto in più del Kosovo, che sfiderà nel prossimo turno, il 14 novembre, in un decisivo scontro diretto. Concludono il girone Montenegro e Bulgaria a soli 3 punti.

GRUPPO B: la Nazionale ucraina si è qualificata grazie alla vittoria per 2 a 1 sul Portogallo, secondo con solo un punto di vantaggio sulla Serbia. Quarto il Lussemburgo con 4 punti e quinta ed ultima la Lituania con un solo punto conquistato.

GRUPPO C: in testa troviamo l’Olanda e la Germania con 3 punti di vantaggio sull’Irlanda del Nord, che il 16 novembre avrà uno scontro diretto proprio contro gli olandesi. La Bielorussia è quarta con 4 punti, mentre ultima è l’Estonia con un solo punto.

GRUPPO D: la situazione del gruppo G è la più equilibrata; Danimarca e Irlanda sono in testa a 12 punti mentre la Svizzera, terza, ha 11 punti. La Georgia è quarta con 8 punti e Gibilterra è ultima a zero punti.

GRUPPO E: la Croazia è in testa con 14 punti, due in più della seconda Ungheria che però non può stare tranquilla poiché la Slovacchia è terza a 10 punti e una gara in meno giocata. Chiudono il gruppo il Galles ad 8 punti e l’Azebarjan ad 1 punto.

GRUPPO F: la Spagna, nonostante il pareggio nell’ultima sfida, è la sesta nazionale ad essersi qualificata alla fase finale di Euro 2020. La Svezia, con 15 punti, è seconda con un punto di vantaggio sulla Romania, mentre la Norvegia è a 11 punti. Le Fær Øer e Malta chiudono il girone con solo 3 punti conquistati.

GRUPPO G: la Polonia è già qualificata, ma anche l’Austria, che è seconda a +5 su Macedonia, Slovenia ed Israele – tutte ad 11 punti – non dovrebbe avere troppi problemi per centrare la qualificazione. Ultima la Lettonia a 0 punti.

GRUPPO H: Turchia e Francia sono in testa con 19 punti, l’Islanda è terza a 15. L’Albania è quarta a 12 punti mentre Andorra e Moldavia sono a quota 3.

GRUPPO I: tutto è deciso, il Belgio a punteggio pieno (24 punti) e la Russia a 21 punti sono entrambe qualificate. Restano da definire soltanto le posizioni. Fuori dai giochi Cipro, Scozia, Kazakistan e San Marino.

GRUPPO J: l’Italia è prima a punteggio pieno e qualificata grazie ai 24 punti conquistati. Al secondo posto la Finlandia a 15 punti. Ferme a 10 sono Armenia e Bosnia ed Erzegovina, mentre la Grecia è a quota 8 punti e il Liechtenstein ultimo a 2 punti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonella Cappetta

Antonella Cappetta - Credo che tra le sei squadre già qualificate per l'Europeo ci siano tre tra le grandi favorite per la vittoria finale come l'Italia, la Spagna e il Belgio, che hanno dimostrato tutta la loro forza nel superare il loro rispettivo girone senza alcun problema e potranno sfruttare le ultime giornate per affinare i meccanismi di squadra e per sciogliere gli eventuali dubbi riguardanti i 23 da convocare per l'Europeo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!