Iscriviti
Roma

È morto Enzo Totti, il padre di Francesco: era positivo al Covid-19

È morto all'età di 76 anni Enzo Totti a causa del Covid-19. Padre dell'ex bandiera della Roma Francesco, era conosciuto nella Capitale con il soprannome di "sceriffo".

Calcio
Pubblicato il 13 ottobre 2020, alle ore 00:48

Mi piace
1
0
È morto Enzo Totti, il padre di Francesco: era positivo al Covid-19

Nella giornata di ieri è scomparso Enzo Totti, il papà dell’ex calciatore Francesco. L’uomo era affetto da alcune patologie, ma nell’ultimo periodo è stato trovato positivo anche al Covid-19 e per questo motivo ricoverato all’ospedale Lazzaro Spallanzani ubicato a Roma.

In una intervista rilasciata a “Verissimo” l’ex capitano e bandiera della Roma ha descritto così la sua famiglia e in particolar modo il padre: “Mio papà non mi ha mai fatto i complimenti, anzi mi ha sempre bastonato. Quando facevo due gol mi diceva che dovevo farne quattro. Fino all’ultimo giorno non mi ha mai detto niente, ora però ha detto che gli manca non vedermi più in campo”.

Sempre nella stessa intervista rivela che una delle sue fortune più importanti è stata quella di avere una famiglia che gli ha insegnato ad avere un forte rispetto per le persone più grandi.

La vita di Enzo Totti

A Roma, una volta che è trapelata la notizia della scomparsa di Enzo, è arrivato immediatamente un abbraccio virtuale nei confronti della famiglia di Francesco. Conosciuto con il soprannome di “sceriffo“, Enzo era amato e conosciuto da chiunque ed è stato sempre accanto al figlio durante la sua lunga carriera da calciatore.

Come riportato dal sito de la “Gazzetta dello Sport“, Enzo Totti era un ex impiegato delle banche e viveva con la moglie Fiorella a Casal Palocco, la trentaquattresima zona di Roma nell’Agro Romano. Nonostante il forte successo del figlio, Enzo non ha mai perso le sue vecchie abitudini e spesso si è reso disponibile per una battuta oppure un consiglio ad altri giocatori della Roma, come Antonio Cassano e Daniele De Rossi.

Oltre alle persone comuni, anche la società della Roma si è unita al lutto di Francesco Totti, e successivamente è arrivato anche il post del sindaco di Roma, Virginia Raggi, e del presidente della Regione del Lazio, Nicola Zingaretti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Come ha spesso svelato Francesco Totti nelle sue interviste, il papà Enzo è stato davvero fondamentale nella sua vita privata e da calciatore. Roma perde soprattutto un grande uomo, come si può facilmente vedere dai post sui social che, una volta girata la notizia, si sono uniti in un abbraccio virtuale al capitano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!