Iscriviti

Durante la partita Roma-Spezia, tifoso 23enne ha un arresto cardiaco: le sue condizioni

La partita Roma-Spezia che si è giocata lunedì13 dicembre all'Olimpico è stata deleteria per un giovane tifoso che ha subito un arresto cardiaco. Un clima surreale vissuto dai tifosi allo stadio che hanno anche ritirato le bandiere per rispetto.

Calcio
Pubblicato il 14 dicembre 2021, alle ore 09:39

Mi piace
1
0
Durante la partita Roma-Spezia, tifoso 23enne ha un arresto cardiaco: le sue condizioni

I momenti di goliardia e di gioia che dovrebbe trasmettere una serata allo stadio a vedere la propria partita del cuore rischiano di trasformarsi in tragedia. Durante il posticipo di campionato di lunedì 13 dicembre di Roma-Spezia, un tifoso 23enne ha un arresto cardiaco con i tifosi della Curva Sud della Roma che rimangono sgomenti e sconcertati. Cerchiamo di capire cosa sia successo e come sta ora. 

Mentre stava assistendo al match di campionato Roma-Spezia in curva Sud a incitare la propria squadra del cuore, ovvero la squadra romana, un tifoso 23enne ha subito un arresto cardiaco nella fase del primo tempo. I soccorsi sono stati tempestivi con il giovane che è stato intubato, sedato e rianimato per poi essere immediatamente trasportato al Policlinico Gemelli della capitale. 

I tifosi della Roma hanno vissuto momenti di paura e di sgomento durante la partita di campionato Roma-Spezia quando, al 25esimo del primo tempo, la Curva Sud ha smesso di intonare i soliti cori e sullo stadio è calato il gelo. Sono stati smessi subito i cori di incitamento dal momento che un ragazzo di 23 anni ha avuto un malore per arresto cardiaco. 

Subito dopo che lo staff medico è riuscito a rianimarlo, è partito un timido applauso, ma da quel momento, sono stati tutti in silenzio e apprensione. Il tifoso si trova al Policlinico Gemelli dove è stato immediatamente sottoposto a una coronarografia che ha dato esito negativo, ma le sue condizioni, per quanto stabili, risultano comunque gravi

La Curva Sud, per rispetto e devozione a quanto successo, ha ritirato le bandiere e gli stendardi, ma il tutto è stato surreale. Per quanto riguarda la partita, la Roma era in vantaggio 1-0 per poi siglare il 2-0 definitivo nel secondo tempo. Alla fine del match, lo speaker ha ricordato il tifoso con le seguenti parole: “Salutiamo Tommaso, che sta attraversando un momento difficile. Forza Tommaso” a cui è seguito uno scroscio di applausi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Che situazione surreale e difficile, non solo per il giovane, ma anche per gli altri tifosi sia della Curva Sud che dello stadio, in generale, che hanno assistito a questa scena terribile. Fortunatamente il giovane è stato rianimato, anche se non del tutto fuori pericolo. Sicuramente esami più approfonditi faranno luce su quanto successo e sulla causa dell'arresto cardiaco subito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!