Iscriviti

Diego Armando Maradona ricoverato in Argentina, ma il suo medico assicura: "Non è una situazione di emergenza"

Come confermato dal dottore Leopoldo Luque, Diego Armando Maradona è stato ricoverato in una clinica di La Plata. Tuttavia, come riportato proprio dal medico, le sue condizioni non sono molto preoccupanti.

Calcio
Pubblicato il 3 novembre 2020, alle ore 10:25

Mi piace
4
0
Diego Armando Maradona ricoverato in Argentina, ma il suo medico assicura: "Non è una situazione di emergenza"

A pochi giorni dal suo sessantesimo compleanno è uscita fuori la notizia di un ricovero nella clinica Argentina Ipensa, che è situata nella città di La Plata, per Diego Armando Maradona. Questa voce viene confermata da vari media sudamericani, tra cui “ESPN Latinoamérica”.

Nella giornata di venerdì è stato presente allo stadio per vedere la vittoria della sua squadra, il Gimnasia La Plata, contro il Patronato Paranà con il risultato di 3-0. Come riporta la “Gazzetta dello Sport” In quel frangente si è visto un Maradona già molto indebolito, dal momento che aveva difficoltà a camminare e di stare in piedi.

Le parole del medico di Diego Armando Maradona

In seguito su “Espn” è stato intervistato il dottore Leopoldo Luque, in cui ha confermato il ricovero di Diego Armando Maradona. Fortunatamente però ha voluto rassicurare i suoi fan sulle sue condizioni fisiche: “Potete stare tranquilli. Questa non è una situazione di emergenza. Diego sta bene, però potrebbe stare meglio”.

Sempre nella stessa intervista smentisce che si tratti di una ischemia cerebrale: “Non ha avuto nessun ictus, non si sentiva bene e abbiamo deciso di ricoverarlo. La mia idea è di farlo restare in ospedale almeno tre giorni per seguirlo bene e consentirgli di eseguire un controllo generale”.

Il dottore smentisce le ultime speculazioni uscite sul web, dichiarando che non si tratti ne di Covid-19 ne di ACV. Tuttavia, a causa della pandemia sul coronavirus che ha purtroppo colpito tutto il mondo, Diego Armando Maradona verrà messo in una stanza isolata dove sarà a contatto con meno persone possibili: “È una persona anziana con molte pressioni e dobbiamo aiutarlo”.

Dietro al suo ricovero dovrebbe esserci un crollo emotivo, una delle debolezze di Diego Armando Maradona. Le preoccupazioni per l’allenatore potrebbero essere tante in questo motivo, come la paura per la pandemia oppure dei problemi familiari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Fortunatamente le condizioni di Diego Armando Maradona non sono preoccupanti, anche se è sotto controllo dal suo medico a La Plata. Negli anni "El Pibe de Oro" ha sempre sofferto di questi problemi, ma è riuscito sempre a uscirne fuori, e sono convinto che Maradona riesca a vincere anche questa sfida.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!