Iscriviti

Debutto flop per DAZN: in molti non riescono a vedere la partita

Debutta nel peggiore dei modi la piattaforma londinese DAZN. Server intasati e problemi di connessione, molti utenti ieri sera non sono riusciti a vedere Lazio-Napoli.

Calcio
Pubblicato il 19 agosto 2018, alle ore 14:28

Mi piace
10
0
Debutto flop per DAZN: in molti non riescono a vedere la partita

E’ la novità di quest’anno, oltre alle ormai note pay tv Sky e Premium, fa il suo debutto ufficiale nel nostro campionato la piattaforma londinese video streaming, sia live che on demand, con tanti, forse troppi, intoppi.

DAZN, la quale ha acquistato parte dei diritti delle partite di Serie A (in totale 3 partite) visibili solo ed esclusivamente con il proprio servizio online, al suo esordio non ha dato il meglio di se. Connessione lenta, blocchi improvvisi, ritardi di ricezione e una scadente qualità delle immagini trasmesse in diretta.

Sono questi i problemi lamentati dagli utenti, ma c’è a chi è andata decisamente peggio. Infatti, durante Lazio Napoli, una parte degli utenti collegati ha perso completamente il segnale non riuscendo a vedere più la partita. A nulla sono valsi i riavvi della piattaforma o della propria linea internet.

Se qualcuno sta pensando a server intasati o non sufficienti per il numero di spettatori si sbaglia di grosso. Almeno secondo il direttore di DAZN, Marco Foroni il quale ha dichiarato: “i nostri tecnici non ci hanno segnalato particolari problemi, per noi gli accessi sono stati regolari e fluidi. Come prevedibile, abbiamo riscontrato un incremento delle registrazioni e degli accessi nelle ore e nei minuti precedenti al calcio d’inizio di Lazio-Napoli”.

Per DAZN, quindi, tutto è nella norma, anche se gli spettatori di Lazio Napoli non la pensano allo stesso modo. A prova del loro mal contento, molti utenti ieri hanno postato sui social le foto del servizio e a giudicare dalle immagini la risoluzione non sembrerebbe ottimale, tanto che qualcuno ha rievocato il ricordo di vecchie piattaforme di streaming non legali.

Sebbene Foroni abbia glissato, è anche vero che ieri in molti si sono abbonati al servizio approfittando del mese gratuito per potersi gustare la prima di campionato per abbonarsi successivamente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - Per l'importanza che viene data al calcio in Italia, ieri DAZN ha rischiato veramente tanto. A dire il vero, rischia ancora di perdere molti abbonati o di vederli sparire dopo il mese gratuito. Ma battuta a parte, il direttore Foroni, anche per una questione di immagine, non avrebbe mai potuto ammettere che ieri sera qualcosa non è andato o che i server della piattaforma si sono intasati. Senza ombra di dubbio saranno già a lavoro per ovviare al problema, altrimenti la permanenza in Serie A potrebbe essere davvero breve.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!