Iscriviti

Dazn, stop all’utilizzo di due dispositivi a ogni abbonamento: su Twitter si grida alla disdetta

Secondo il "Il Sole 24 ore", dal mese di dicembre Dazn bloccherà l'uso di due dispositivi in contemporanea, che sarà valido solamente se si vive sotto lo stesso tetto.

Calcio
Pubblicato il 9 novembre 2021, alle ore 13:47

Mi piace
2
0
Dazn, stop all’utilizzo di due dispositivi a ogni abbonamento: su Twitter si grida alla disdetta

Fino a questo momento Dazn, il servizio di streaming che ha acquistato tra le tante cose i diritti di Serie A, sta ricevendo più critiche che complimenti da parte degli utenti. I disservizi legati al servizio sono davvero tanti, e purtroppo non è cosa rara vedere abbassamenti di qualità improvvisi oppure il blocco totale della diretta.

Nelle ultime ore “Il Sole 24 Ore” ha lanciato una nuova bomba che, sui social network, è arrivato immediatamente in tendenza. Secondo il quotidiano economico-finanziario italiano con sede a Milano la piattaforma, già dal mese di dicembre, dovrebbe inviare un avviso agli utenti di Dazn in cui ci sarà uno stop all’utilizzo di due dispositivi in contemporanea e automaticamente anche all’abbonamento condiviso.

Le ultime indiscrezioni su Dazn

“Dazn sta per mettere fine alla possibilità di concedere a due utenze collegate allo stesso abbonamento di accedere ai contenuti contemporaneamente da due device che si trovano a distanza l’uno dall’altro” rivela il sito: “Contattata dal Sole 24 Ore, la piattaforma che ha in pancia i diritti per la Serie A per il 2021-24, in partnership con Tim, Dazn replica con un «no comment». Il “due al posto di uno” è però in procinto di lasciare la scena. E sarebbero infatti in partenza le comunicazioni agli abbonati che devono essere informati per avere la possibilità di esercitare il recesso, entro 30 giorni”. Per chi vive sotto lo stesso tetto però, secondo le ultime indiscrezioni, può collegarsi con due dispositivi in contemporanea.

Tra l’altro nel contratto virtuale firmato dagli utenti di Dazn prima di abbonarsi è presente nella sezione “Utilizzo dei Servizi DAZN”, più precisamente al punto 8.3, una postilla ove c’è scritto che l’abbonamento dà diritto all’utilizzo del Servizio su un massimo di due dispositivi contemporaneamente.

Su Twitter si è scatenato il putiferio, in cui tanti utenti hanno mandato in tendenza la parola “disdetta“, poiché a oggi il paragone con gli altri servizi di streaming è del tutto imparagonabile rispetto alla concorrenza. Tra gli esempi fatti sui social troviamo Sky Go, ove si possono connettere due persone contemporaneamente, Netflix (4 schermi HDR/UHD 4K con il premium), Disney+ (4 schermi) e Amazon Prime Video (due alla volta).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Scelta incredibile, assurda e che è totalmente incoerente rispetto ai termini siglati in passati dalla stessa Dazn. Il servizio, che resta uno dei più criticati della storia, riesce a darsi da sola la mazzata finale con una scelta che, come si può vedere sui social network, porterà a migliaia di disdette.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!