Iscriviti

DAZN, la piattaforma non regge: durante Lazio-Inter nuovi problemi per gli utenti

La piattaforma di streaming, DAZN, continua a deludere i suoi clienti e l'ultima giornata della nostra Serie A mostra gli ulteriori limiti del loro servizio.

Calcio
Pubblicato il 17 ottobre 2021, alle ore 15:27

Mi piace
2
0
DAZN, la piattaforma non regge: durante Lazio-Inter nuovi problemi per gli utenti

A oggi DAZN in Italia resta un servizio totalmente inaffidabile, dal momento che per ogni giornata di Serie A si registrano nuovi e imbarazzanti errori. Il pacco massimo viene raggiunto durante la pausa delle nazionali la piattaforma ha deciso di mandare in onda la partita tra Juve e Alessandria, ma al post del match per sbaglio viene trasmesso un quarto d’ora di “Forum”, il programma di Barbara Palombelli.

Oramai neanche le scuse sembrano essere credibili, e il mese da regalare come contentino agli abbonati sembra più una presa in giro che un vero e proprio dono. Nel corso delle settimane DAZN ha promesso miglioramenti alla sua rete, ma dai problemi nati ieri neanche le due settimane di riposo del campionato sembrano essere servite a regalare un servizio quantomeno decente ai suoi clienti.

Nuovi problemi durante l’ultima giornata

Soprattutto durante il match tra Lazio e Inter, finito con il risultato di 3-1, gli utenti hanno dovuto sorbirsi un altro errore fino a oggi mai apparso sul loro schermo televisivo. Infatti, come riportato dal sito “Fanpage“, durante il 31esimo minuto è apparso un grande cerchio barrata da una “X“.

Ovviamente i commenti su Twitter, tra le persone più ironiche o semplicemente rassegnate, non si sono fatti mancare: “Due cerchi concentrici barrati da una grande lettera X. Forse è la mappa da seguire per vedere finalmente una partita della Serie A” oppure: “Quando vorresti semplicemente passare un sabato pomeriggio di relax, guardando la Serie A ma vivi in Italia e i diritti sono degli incompetenti, ed è un complimento, di DAZN, fate ridere”.

Dare la colpa solamente alla linea in Italia sembra fin troppo riduttivo, poiché DAZN (insieme a Tim) sapeva già benissimo la situazione nel nostro paese. Ad aggiungere ulteriori dilemmi sulla stabilità del sito è il Prime Video di Amazon che, nonostante dei piccoli problemi, i match di Champions League si sono visti senza gravi blocchi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Le scuse ormai sono diventate ripetitive e noiose, DAZN oggi deve trovare un serio provvedimento, prima che possa perdere tutti i clienti. Il caso degli ascolti gonfiati poi ha creato nuovo caos sul sito, che ad oggi ha praticamente 0 credibilità in Italia a causa dei loro comportamenti poco consoni ai suoi clienti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!