Iscriviti

DAZN, i prezzi aumentano ma il servizio non migliora: problemi durante le ultime partite e va in tendenza "#DisdicoDazn"

I servizi di DAZN continuano a creare numerosi problemi agli utenti, ove in tantissimi si sono scagliati contro la piattaforma lanciando l'hashtag "#DisdicoDazn"

Calcio
Pubblicato il 15 agosto 2022, alle ore 11:33

Mi piace
2
0
DAZN, i prezzi aumentano ma il servizio non migliora: problemi durante le ultime partite e va in tendenza "#DisdicoDazn"

Ascolta questo articolo

È bastata solamente la prima giornata di Serie A, con le due partite del 14 agosto delle 18:30, per mandare in tilt i servizi di Dazn. Molti utenti, come viene mostrato su Twitter, hanno manifestato la loro frustazione per la difficoltà di connettersi al servizio di streaming.

L’errore più comune ricevuto dagli utenti è: “Qualcosa non ha funzionato. Siamo spiacenti, si è verificato un errore su Dazn. Riprova. 10-000-000”. Sul sito viene consigliato, dinanzi a questo errore, utilizzare un browser o dispositivo diverso o al massimo svuotare la cache del browser, ma ogni soluzione è stata del tutto inutile.

Infatti Dazn, oltre al messaggio dei telecronisti rilasciato durante le partite che hanno potuto ascoltare i pochissimi “fortunati”, ha voluto chiedere per l’ennesima volta scusa ai suoi utenti per il servizio: “Alcuni utenti stanno attualmente riscontrando problemi di accesso sulla nostra piattaforma. Stiamo lavorando duramente per trovare il prima possibile una soluzione e ci scusiamo per l’inconveniente”.

Intanto sui social network è andato immediatamente in tendenza “#DisdicoDazn“, ove in tanti sembrano aver perso la pazienza dinanzi agli stessi problemi registrati durante la scorsa annata come si può leggere dal tweet di questo appassionato tifoso di calcio: “Servizio pessimo che dopo un anno di rodaggio non ha più giustificazioni. Oltretutto aumentano i prezzi quando peggiorano il servizio” oppure: “Funziona, si stacca, spengo, riaccendo, errore 50-000-500, mando mail, mi rimandano alla help page, errore 50-000-500… siete inadeguati”.

In queste settimane Dazn ha provato a giustificare l’aumento dei suoi prezzi, rivelando che è praticamente finita la promozione della scorsa edizione, quindi si è deciso di applicare il prezzo previsto dall’inizio dell’avvento di Dazn nel nostro paese.

Intanto, per vedere la Serie A in Italia, bisogna pagare 29,99 euro per connettere al massimo un dispositivo alla volta (o due sotto lo stesso tetto) o pagare 39,99 euro per avere “Dazn Plus” e permettendo quindi di avere due dispositivi connessi anche con due IP diversi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - A oggi Dazn è un servizio inadeguato in Italia. Problemi su problemi, neanche con la fibra ottica si riesce a vedere il match in maniera tranquilla, e si parla ormai da un anno delle stesse cose senza provare a risolvere. E, con l'aumento dei prezzi che ritengo ingiustificati, ci si aspetta obbligatoriamente un miglioramento che non sembra esserci stato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!