Iscriviti

Coppa Italia: Milan e Inter non pungono, tutto rinviato alla gara di ritorno

Match con poche emozioni tra i rossoneri e i nerazzurri, nell’andata della semifinale di Coppa Italia. Meglio il Milan. Inter lontana parente della squadra di qualche mese fa

Calcio
Pubblicato il 1 marzo 2022, alle ore 23:31

Mi piace
2
0
Coppa Italia: Milan e Inter non pungono, tutto rinviato alla gara di ritorno

Ascolta questo articolo

Finisce senza reti la prima semifinale di Coppa Italia tra Milan e Inter. Nonostante fossero in campo due, delle tre squadre, che si stanno contendendo il primato in serie A, sul terreno dello stadio Giuseppe Meazza va in scena una gara con poche emozioni. L’accesso alla finalissima di deciderà nella gara di ritorno, in programma il prossimo 20 aprile, con i rossoneri che, giocando in trasferta, potranno passare il turno anche con un pareggio con reti, sfruttando l’ultima occasione della regola del doppio valore per le reti segnate fuori casa.

Reduci da due deludenti pareggi in campionato, con Udinese e Genoa, che hanno favorito la risalita del Napoli, Milan e Inter cercano il pass per la finale di Coppa Italia nella doppia stracittadina. Nel terzo derby stagionale, i rossoneri, che meno di un mese fa avevano battuto i cugini riaprendo di fatto il campionato, devono ancora fare a meno di Ibrahimovic, puntando su Giroud al centro dell’attacco. Per l’Inter, reduce da quattro gare senza reti, tra Champions e campionato, tocca alla coppia Lautaro-Dzeko interrompere questo momento negativo.

Primo tempo con i nerazzurri che cercano di impostare la gara, ma subiscono le veloci ripartenze dei rossoneri che sfiorano il vantaggio con Saelemaekers e Theo Hernandez. Prima dell’intervallo infortunio per Romagnoli, giallo per Brozovic e altra occasione rossonera con Krunic.

Ripresa che inizia subito con un tiro a giro di Theo Hernandez, che Handanovic respinge in tuffo. È sempre il Milan ad avere le poche occasioni di questa gara. Krunic e Florenzi ci provano, ma i rossoneri non riescono ad essere decisivi sotto porta. L’Inter, nonostante l’ingresso in campo anche di Sanchez, Vidal e Correa, resta imbrigliata dalla retroguardia rossonera e non riesce mai ad impensierire il portiere del Milan, Maignan. Negli ultimi minuti esordio in nerazzurro per l’ex atalantino Gosens. Finisce 0-0, con la qualificazione che si deciderà nella gara di ritorno tra quasi due mesi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Nonostante fossero in campo l’attuale prima in classifica e la terza (seppur con una partita da recuperare), del campionato di serie A, abbiamo assistito ad una partita brutta e con poche emozioni. Le due squadre sono apparse stanche e, a volte, con la paura di perdere. Meglio il Milan dell’Inter: ai punti i rossoneri forse avrebbero vinto questa partita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!