Iscriviti

Coppa Italia, derby di Milano: Ibrahimovic insulta Lukaku

Durante il match di Coppa Italia, il derby Inter-Milan, scoppia una miccia tra due importanti atleti rivali: Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku. A causa di una vecchia storia, l'attaccante rossonero offende l'attaccante belga che diventa furioso.

Calcio
Pubblicato il 27 gennaio 2021, alle ore 19:20

Mi piace
3
0
Coppa Italia, derby di Milano: Ibrahimovic insulta Lukaku

Il mondo dello sport è uno spettacolo di intrattenimento, ma alcune volte le personalità peggiori di alcuni atleti e sportivi prendono il sopravvento, rovinando quello che era un momento di divertimento sportivo. Così è successo durante la partita giocata ieri, il derby di Coppa Italia, Inter-Milan, conclusa con la vittoria dei nerazzurri con il punteggio di 2-1.

Un insulto abbastanza clamoroso e misterioso, quello dell’attaccante rossonero a Lukaku: “Vai a fare riti voodoo con tua madre”. A questa esclamazione, piuttosto antisportiva, il giocatore rivale preso in causa si è infuriato, tanto che i telecronisti affermano di non aver mai visto Lukaku così arrabbiato.

Tutto questo accade durante il primo tempo della partita; infatti, dopo che i due calciatori si sono confrontati testa a testa e dopo tutte le offese, classiche di una lite da bar, l’arbitro ammonisce entrambi, fischia la fine del primo tempo e manda tutti negli spogliatoi. E mentre le squadre si dirigono verso il tunnel, Lukaku continua a difendersi dalle accuse di Zlatan Ibrahimovic, affermando di essere cattolico.

In realtà, l’offesa di Ibrahimovic si riferisce a una storia non recente, di Lukaku e dei riti voodoo, di cui se ne parlò in una riunione degli azionisti dell’Everton quando Lukaku decise di non rinnovare il contratto.

Il proprietario Farhad Moshiri raccontò ai soci di minoranza che l’attaccante se n’era andato per il messaggio voodoo arrivato a Romelu dalla madre (congolese) mentre era in pellegrinaggio in Africa.

Alla fine di questo “teatrino”, Zlatan Ibrahimovic è stato espulso dal direttore di gara per doppia ammonizione, mentre poco dopo, Romelu Lukaku ha segnato il pareggio (1-1) in risposta al goal di Ibrahimovic, calciando dal dischetto senza esitazione.

Nel finale Eriksen su punizione ha regalato la vittoria in rimonta ai nerazzurri, che affronteranno in semifinale la vincente tra Juventus e SPAL.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Salvatore Sasso

Salvatore Sasso - Lo sport è un momento di svago e divertimento per chi lo guarda, ma per chi scende in campo è una sfida, un limite da superare. Spesso accadono questi teatrini di disagio, durante una partita. Grave è un comportamento tale da mostrare un cattivo esempio di comportamento antisportivo per tutti gli appassionati di questo sport.

Lascia un tuo commento
Commenti
Costantino Ferrulli
Costantino Ferrulli

27 gennaio 2021 - 20:18:27

C'è un errore nel titolo

0
Rispondi
Costantino Ferrulli
Salvatore Sasso

28 gennaio 2021 - 15:00:55

Grazie mille per avermelo fatto notare! Le critiche sono sempre costruttive.

0