Iscriviti

Champions League: volano PSG e Real Madrid

Quarti di finale di Champions League entusiasmanti con Il Real Madrid che annienta il Dortmund e con il PSG con un piede e mezzo ai quarti dopo il 3-1 rifilato al Chelsea. Tutto aperto nelle altre due sfide dove rischia l'eliminazione il Barcellona

Calcio
Pubblicato il 3 aprile 2014, alle ore 12:09

Mi piace
0
0
Champions League: volano PSG e Real Madrid

Lo spettacolo era preannunciato e spettacolo è stato. Dei quarti di finale di Champions League veramente entusiasmanti soprattutto per le partite riguardanti il martedì.

Infatti nella serata di martedì sono scese in campo contemporaneamente Manchester United-Bayer Monaco e Barcellona-Atletico Madrid entrambe terminate per 1-1. Nel derby spagnolo la partita è esplosa nel secondo tempo quando Diego, subentrato a Diego Costaha trovato un gol pazzesco da quasi trenta metri, da posizione per altro defilata, portando in vantaggio i suoi. Un gol che ha sbloccato piano piano i blaugrana che un quarto d’ora dopo trovano il gol del pari con Neymar imbeccato in maniera eccellente da Iniesta che fa passare il pallone in mezzo a tre avversari. Una pareggio comunque che consente alla squadra di Diego Simeone di poter giocare per lo 0-0 anche se sembra una cosa molto improbabile.

atletico-madrid-barcellona-201

Nell’altro match con un David Moyes sempre più criticato dai tifosi il Manchester United gioca una buonissima gara nonostante il macigno Bayern Monaco come avversario. I red devils soffrono ma hanno le migliori occasioni e trovano il gol del vantaggio con Vidic, da luglio all’Inter, portandosi clamorosamente in vantaggio. Ma il Bayern macina gioco e nemmeno dieci minuti dopo trovano il gol del pari con Swainstaiger che però mancherà al ritorno per via dell’espulsione rimediata negli ultimi minuti.

Nelle partite di ieri tante reti con il Real Madrid che ha annientato il Borussia Dortmund, una squadra lontana parente di quella dello scorso hanno. La squadra di Carlo Ancelotti si prende così la rivincita anche se lui l’anno scorso non c’era quando i gialloneri eliminarono i galacticos nella semifinale. Partita senza storia con i gol di Bale e Isco nel primo tempo e del solito Cristiano Ronaldo nel secondo. Un 3-0 che di fatto qualifica al 99% il Real Madrid.

Nell’altra sfida soffre il PSG ma alla fine porta a casa un risultato forse inaspettatto: dopo il vantaggio con Lavezzi il Chealsea di Mourinho trova il pari su rigore con Hazard ma al 61 un autogol di Lucas riporta in avanti il PSG. Il 2-1 potrebbe andare bene anche ai Blues ma al 93esimo arriva il gol di Pastore che gela Mourinho e i suoi e che rischia seriamente l’eliminazione.

I ritorni dei quarti si giocheranno nella prossima settimana con Real Madrid e PSG quasi certi della qualificazione.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!