Iscriviti

Champions League: serata magica per la Roma, 5 gol al Cska Mosca

Netta vittoria casalinga per 5-1 nella gara di esordio della Roma in Champions League contro i russi del Cska di Mosca. Doppietta di Gervinho, in rete anche Iturbe, Maicon e un autorete. Disordini sugli spalti

Calcio
Pubblicato il 19 settembre 2014, alle ore 10:11

Mi piace
0
0
Champions League: serata magica per la Roma, 5 gol al Cska Mosca

Impatto irruente della Roma in Champions League: la squadra di capitan Totti, ritornata nella massima competizione europea per club dopo tre anni, domina all’Olimpico i russi del Cska di Mosca segnando 5 reti davanti a circa 40000 spettatori. Nella serata magica dei giallorossi nota dolente i tafferugli avvenuti sugli spalti.

La partita inizia subito in discesa per gli uomini di Rudi Garcia che dopo sei minuti sono già in vantaggio: Gervinho serve Iturbe che all’esordio in Champions segna il suo primo gol europeo. Passano quattro minuti e i ruoli si invertono assist di Iturbe e rete di Gervinho. Break dei russi con un contropiede di Doumbia che solo di fronte a De Sanctis si addormenta favorendo il recupero del portiere.

Scampato pericolo, la furia giallorossa continua: 20’ discesa di Maicon tiro-cross verso la porta del Cska e il portiere Akinfeev non trattiene, 3-0 per la Roma. Al 25’ infortunio muscolare per Iturbe che è costretto a lasciare il posto a Florenzi. I giallorossi continuano a macinare gioco è al 31’ arriva il quarto gol con Gervinho che sfrutta al meglio un delizioso assist di Francesco Totti. La Roma potrebbe segnare ancora con Florenzi e Pjanic prima della fine del primo tempo.

Nella ripresa i giallorossi dopo 5 minuti fanno cinquina: cross di Torosidis e colpo di testa di Florenzi che termina in rete grazie anche alla deviazione decisiva del difensore russo Ignashevic. A questo punto ipotecati i tre punti, i padroni di casa calano il ritmo dando la possibilità agli ospiti di farsi pericolosi. Al 22’ il Cska sfiora il gol della bandiera con Musa che colpisce la traversa. Lo stesso Musa al 36’ riesce nell’impresa superando De Sanctis.

Nel finale il Cska potrebbe segnare ancora ma la conclusione di Milanov sbatte sulla traversa e oltre la linea bianca, ma l’arbitro di porta non se ne avvede. Termina la gara sul 5-1 con i giallorossi che lanciano un messaggio a Bayern Monaco e Manchester United: “per la qualificazione ci siamo anche noi”.

Durante la gara si sono vissuti momenti di tensione nel settore ospiti quando la tifoseria del Cska ha lanciato fumogeni verso i romanisti e hanno aggredito gli steward costringendo la polizia ad intervenire in tenuta antisommossa. Prima della gara altri scontri con due tifosi russi finiti in ospedale con ferite di arma da taglio.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!