Iscriviti

Champions League: il Barcellona vince sulla Juventus 3 a 0

Ieri sera è iniziata la prima giornata della nuova edizione della Champions League, con il Barcellona che ha vinto contro la Juventus per 3 a 0 al Camp Nou. Messi come sempre è stato molto incisivo durante la partita.

Calcio
Pubblicato il 13 settembre 2017, alle ore 15:16

Mi piace
7
0
Champions League: il Barcellona vince sulla Juventus 3 a 0
Pubblicità

Ieri sera, al Camp Nou si è svolta la prima partita della nuova edizione della Champion League, che ha visto il Barcellona di Villaverde contro la Juventus di Massimiliano Allegri. Purtroppo per la squadra di Allegri, è stato un “Messi show”, infatti, i bianconeri hanno perso 3 a 0 contro i blaugrana. Dopo la sconfitta nella finale di Cardiff contro il Real Madrid, la Juventus perde al Camp Nou, prendendo 3 gol e una grande lezione di calcio, da parte di Lionel Messi, il giocatore, per ora, più forte al mondo.

Ma il poblema per la squadra bianconera non è stato solamente Messi, il quale è stato autore di una doppietta, un assist e un palo, ma anche la difesa che ha fatto acqua da tutte le parti. Dopo la partenza di Bonucci al Milan, Barzagli e Chiellini invecchiati o infortunati, il reparto difensivo della Juventus è ormai arrivato alla fine della sua epoca. Purtroppo i giocatori della Juventus erano sofferenti di fronte al Barcellona, Dybala al cospetto di Messi sembrava un bambino alle prime armi mentre Higuain è stato abulico come spesso accade in questi tempi.

La squadra bianconera non è mai stata al pieno delle sue forze, solo per mezza partita è riuscita a tenere il campo, il Barcellona, purtroppo, dopo partite dove non era più lui, è riuscito a ritrovare la sua forma perduta da tempo. Al 20′ minuto Buffon è riuscito a fermare grazie all’istinto un tiro da parte di Suarez, incredulo per la parata e fino al primo goal di Messi, la squadra bianconera aveva trattenuto i blaugrana ma pochi istanti dopo il vantaggio, si è notato subito la differenza tecnica tra le due squadre.

E’ bastato un scambio di palla stretto tra Suarez e Messi, per pietrificare Sturaro, Barzagli e Benatia, con Buffon che non poteva di certo parare il tiro di Messi sull’angolo esterno della sua porta. C’è da aggiungere che nella Juventus, i vari problemi contro il Barcellona, sono dovuti anche alle pesanti assenze di Mandfukic, Chiellini, Khedira, Cuadrado, Marchisio, Hoewedes, e infine Lichtsteiner non inserito nella lista Uefa, ma non solo anche all’infortunio durante la partita di De Sciglio, poco presente comunque durante tutta la partita.

La partita di ieri sera è stata “un Messi show”, che ha umiliato i bianconeri, soprattutto nel secondo tempo della partita, dove il Barcellona ha trovato delle voragini nella difesa bianconera che ha permesso ai Blaugrana di andare a spasso tranquilli e beati per il campo.

Ecco nel dettaglio le formazioni delle due squadre scese in campo nel match di ieri sera:

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen – Semedo, Piqué, Umtiti, Jordi Alba – Rakitic (32′ st Paulinho), Busquets, Iniesta (38′ st André Gomes) – Dembélé (25′ st Sergi Roberto), Messi, Suarez. All. Villaverde.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon – De Sciglio (41′ pt Sturaro), Barzagli, Benatia, Alex Sandro – Bentancur (18′ st Bernardeschi), Pjanic, Matuidi – Dybala, Higuain (42′ st Caligara), Douglas Costa. All. Allegri.

Marcatori: 45′ pt Messi, 11′ st Rakitic, 24′ st Messi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - La sconfitta di ieri sera è stata veramente pesante per la squadra bianconera, dopo la sconfitta nella finale di Cardiff contro il Real Madrid. Il Barcellona ieri ha dimostrato di essere di nuovo la squadra forte di un tempo, con Messi - come sempre - leader indiscusso della squadra spagnola da ormai tantissimi anni. Si pensava che il Barcellona fosse finito ed invece è ancora la squadra di un tempo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!