Iscriviti

Champions: la Juve va… grazie Real!

In Champions League la Juve vince contro il Copenhagen e, anche grazie alla vittoria del Real Madrid contro il Galatasaray, è ad un punto dalla qualificazione agli ottavi

Calcio
Pubblicato il 28 novembre 2013, alle ore 10:32

Mi piace
0
0
Champions: la Juve va… grazie Real!

La serata di Champions si presenta favorevole alla Juventus che affronta in casa il Copenhagen, mentre il Galatasaray, sua avversaria diretta per la conquista del secondo posto nel girone, valevole per il passaggio del turno, è atteso in casa del Real Madrid dal quale ha già subito una severa sconfitta in casa e quindi non dovrebbe avere vita facile.

La Juventus comincia la partita un po’ contratta e attenta in difesa, attaccando con criterio senza scoprirsi, ma ciò si traduce in una prima parte del primo tempo un po’ lenta e noiosa. La Juve attacca ma produce solo un paio di calci d’angolo e due fuorigioco, fino alla sciocchezza commessa da Jacobsen, al 28′: cross in area e il difensore devia la palla con entrambe le mani; calcio di rigore per la Juve trasformato da Vidal con qualche brivido. Dopo il gol la Juventus si scioglie e produce gioco ed occasioni con due punizioni di Pirlo (una calciata alta ed una centrale) ed un’occasionissima di Pogba che solo al centro dell’area tenta il tiro a giro invece della gran botta e colpisce l’esterno della rete.

Nel secondo tempo un errore al centro dell’area di rigore gela lo Stadium: l’ex Mellberg gira in rete una palla vagante, con i difensori che si ostacolano a vicenda, e pareggia. A questo punto la Juve reagisce come suo solito: si riporta in vantaggio su rigore concesso dall’arbitro Eriksson, per una trattenuta in area di Mellberg su Llorente lanciato a rete (non era forse una chiara occasione da gol?). E’ il 61′: tira Vidal e raddoppia. Passano solo due minuti e al 63′, al termine di una bellissima discesa di Pogba sulla sinistra, il francese crossa per Vidal che da centro area insacca di testa con uno splendido pallonetto. Tripletta per il cileno!!! Ma il Copenhagen non ci sta e, sotto di 2 gol, conduce la partita e tira anche pericolosamente in porta con Buffon che para, dimostrandosi attento.

Il Galatasaray a Madrid gioca da metà del primo tempo in superiorità numerica per l’espulsione di Sergio Ramos al 28′, per un fallo da ultimo uomo al limite dell’area di rigore: rosso diretto, ma il fallo appare quantomeno dubbio. Nonostante ciò, però, il Galatasaray subisce il gol su punizione da Bale al 36‘ complice anche l’indecisione di Iscan, ma pareggia immediatamente al 38′ con Bulut su assist di Drogba.

Il secondo tempo comincia con il gol annullato a Bulut al 48′ per un fuorigioco millimetrico e al 50′ passa di nuovo il Real: Arbeloa sfrutta un assist di Di Maria e riporta di nuovo in vantaggio il Real che dilaga al 62′ con lo stesso Di Maria e al 79′ con Isco che segna con una bella azione personale.  4-1 del Real e Galatasaray incredulo! Non ci sono spiegazioni per una squadra che gioca due terzi della partita in superiorità numerica contro un Real Madrid privo di diversi titolari e perde in questo modo…

Bella serata per la Juventus che, pur non avendo incantato, porta a casa tre preziosissimi punti che le permetteranno di andare a Istanbul con due risultati utili su tre per la qualificazione. Grazie anche al Real Madrid che ha giocato una splendida partita contro i turchi. Il Galatasaray, invece, deve operare profonde riflessioni sul proprio futuro; e sperare che il Copenhagen non la escluda da qualsiasi competizione europea. Da quanto si è visto stasera, la cosa non è impossibile!

Altri risultati: CSKA Mosca – Bayern Monaco 1-3;  Bayer Leverkusen – Manchester Utd 0-5;  Manchester City – Viktoria Plzen 4-2 ;  PSG – Olympiacos 2-1;  Anderlecht – Benfica 2-3;  Shakhtar – Real Sociedad 4-0.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!