Iscriviti
Torino

Champions, Juventus-Bayer Leverkusen: Sarri si affiderà a Ronaldo ed Higuain

Dopo il rocambolesco pareggio contro l'Atletico Madrid, la Juve ha solo un punto in classifica, non può fare più passi falsi. I bianconeri devono vincere per garantirsi il passaggio agli ottavi.

Calcio
Pubblicato il 30 settembre 2019, alle ore 12:34

Mi piace
4
0
Champions, Juventus-Bayer Leverkusen: Sarri si affiderà a Ronaldo ed Higuain

La Juventus affronterà nel prossimo turno di Champions League il Bayer Leverkusen in casa alle ore 21,00. Dopo la prima partita del girone la squadra tedesca è a zero punti avendo perso in maniera imprevedibile, ma nettamente sul campo, 1 a 2 con Lokomotiv Mosca. Nelle ultime 5 partite il Bayer ha vinto 4 volte in Bundesliga, ne ha pareggiato una ed ha perso in casa in Champions.

Nelle ultime gare, la squadra della città del colosso farmaceutico ha segnato 11 goal, ne ha subito 7 con una media realizzativa di 1,8 gol a partita. E’ un squadra che realizza con continuità ma ha una difesa perforabile, avendo subito nelle ultime cinque gare una media di 1,4 a partita. E’ su questi elementi che deve basare e rinforzare le sue convinzioni la squadra di Sarri nella partita casalinga contro i tedeschi.

Ronaldo e soci hanno la certezza di avere a che fare con una difesa facilmente perforabile, ma hanno allo stesso tempo la necessità di evitare le troppe reti subite fino ad ora. La difesa della Juve è storicamente uno dei suoi punti di forza, l’assenza di Chiellini ha vanificato le certezze di Bonucci e compagni.

I moduli di Sarri non sono ancora metabolizzati, ne è prova il rocambolesco pareggio di Madrid contro l’Atletico, quando a dieci minuti dal termine i bianconeri vincevano 2 a 0. Se la Juve non dovesse vincere mercoledì contro il Bayer, la classifica nel girone potrebbe complicarsi. Una classifica che vede al primo posta la squadra di Mosca e a pari punti la Juve e i madridisti del Cholo Simeone.

La probabile formazione della Juve

Certa la presenza del portiere polacco in porta, sulla linea difensiva dovrebbero giocare da destra a sinistra, Cuadrado, Bonucci, De Ligt e Alex Sandro. Sulla mediana non dovrebbero esserci dubbi su chi giocherà, confermatissimo Pjanic, il più in forma anche in fase realizzativa; ai suoi lati troveranno posto Matuidi e Khedira. L’attacco di Sarri dovrebbe essere a due fuochi, con Cristiano Ronaldo e Higuain; dietro la coppia potrebbe giocare Ramsey, ma Sarri potrebbe schierare anche Dybala che ha dato ampi segnali di miglioramento nella partita contro la SPAL.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonino Iallorenzi

Tonino Iallorenzi - La Juve non può sbagliare mercoledì. A Madrid ha perso un'occasione per dare un'impronta decisiva al girone di Champions. Il Bayer è una squadra che subisce, ma ha dalla sua una vena realizzativa costante e dunque non va sottovalutata. Servirà il miglior Ronaldo. C'è una certezza: il bosniaco Pjanic è sempre più importante nel gioco juventino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!