Iscriviti

Catania Sampdoria 2-1 per continuare a sperare nella salvezza

I siciliani ritornano alla vittoria dopo oltre due mesi. Leto e Bergessio gli autori dei gol della vittoria. Per la Samp arriva la terza sconfitta consecutiva. Non basta il gol di Okaka

Calcio
Pubblicato il 21 aprile 2014, alle ore 18:23

Mi piace
0
0
Catania Sampdoria 2-1 per continuare a sperare nella salvezza

Erano passati più di due mesi dall‘ultima vittoria in campionato del Catania. La partita contro la Samp era molto delicata. Perdere sarebbe significato abbandonare le residue speranze di salvezza ed iniziare a salutare la serie A. Il Catania, davanti ai propri tifosi, però, ha risposto all’appello: due gol per continuare a sperare di rimanere nella massima serie. Dall’altra parte, però, arriva la terza sconfitta consecutiva per la squadra di Mihajlovic. Inutile il gol di Okaka del momentaneo pareggio.

Nel primo tempo si assiste ad una partita a senso unico: la squadra di Pellegrino vuole i 3 punti e lo dimostra sul campo. Di fatto, i primi 45′ sono stati giocati solo ad una porta: Samp quasi assente, non fa altro che subire l’attacco degli avversari. Sono molte le occasioni che i siciliani non sfruttano per passare in vantaggio: da Bergessio a Leto, a Barrientos. Conclusioni pericolose, in cui gli attaccanti del Catania hanno trovato le risposte sicure del portiere Fiorillo, preferito da Mihajlovic a Da Costa. A pochi secondi dall’intervallo, però, arriva la rete che porta in vantaggio, meritatamente, i siciliani: rovesciata, in area, di Leto e splendida rete dell’argentino.

Nella ripresa, la Samp pareggia al primo attacco, con Okaka che ha saputo sfruttare al meglio una palla persa in precedenza da Barrientos: l’attaccante doriano corre per oltre 50 metri, superando un paio di giocatori del Catania, prima di battere il portiere Frison, con un bel diagonale. Neppure il tempo di festeggiare il pareggio, però, che il Catania si riporta nuovamente in avanti: Barrientos serve Bergessio che, con un diagonale in cui non può far nulla il portiere avversario, non si lascia scappare l’occasione del 2-1. Lo stesso Bergessio, pochi minuti dopo, manca clamorosamente la palla dell’eventuale 3-1 che non avrebbe fatto altro che chiudere anticipatamente la partita. Squadre un po’ lunghe nel finale con la Samp che cerca di riagganciare il pareggio. Nulla da fare, però, per gli uomini di Mihajlovic. Il Catania vince e porta a casa 3 punti più che meritati. La speranza di salvarsi è, dunque, ancora presente nei siciliani. Chissà se questa vittoria possa riaprire i giochi in chiave salvezza.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!