Iscriviti

Campionato Serie A: la ventiseiesima dice Juve!

Nella ventiseiesima giornata di Serie A il pareggio della Roma contro l'Inter, spalanca la strada scudetto alla Juventus che vince a San Siro.

Calcio
Pubblicato il 3 marzo 2014, alle ore 14:03

Mi piace
0
0
Campionato Serie A: la ventiseiesima dice Juve!

La ventiseiesima giornata del campionato di Serie A dice sempre più Juventus. Il pareggio della Roma contro l’Inter al termine di una partita un po’ avara di emozioni e del Napoli a Livorno, spalancano alla Juventus la porta per lo scudetto anche se Buffon, al termine della partita vinta per 2-0 a San Siro contro il Milan, ricorda che il campionato è ancora lungo e si augura che i punti di vantaggio sulla Roma siano un buon margine per i momenti in cui “dovesse mancare la benzina”. Anche Conte riconosce le difficoltà incontrate dalla sua squadra: “Nella mia gestione abbiamo sempre avuto grandi difficoltà qui a Milano ed era una domenica in cui temevo di perdere punti sulle inseguitrici, invece i ragazzi sono stati straordinari. In difesa non stavamo facendo bene – ha continuato l’allenatore bianconero – Il Milan ci aveva creato tante difficoltà e oggi temevo di perdere punti. Complimenti a Seedorf e alla sua squadra”.

Il Napoli, dopo l’esaltante vittoria in Europa League, pareggia a Livorno dopo essere passato in vantaggio al 32esimo: plateale e ingenua spinta in area di Ceccherini ai danni di Pandev e rigore realizzato da Mertens. Gli uomini di Benitez sfiorano più volte il gol del 2-0 (Fernandez di testa impegna Bardi, che poi si oppone da campione su una conclusione di Callejon), ma il Livorno non sta a guardare e pareggia con una rete fortunosa: Mesbah serve per Mbaye che colpisce di tacco, il tiro viene intercettato da Reina che con la schiena ribatte poi involontariamente in rete per l’1-1 finale.

La Fiorentina, invece, perde ancora, stavolta contro la Lazio e saluta i sogni Champions League. Per i viola l’infortunio di Giuseppe Rossi è stata una vera e propria mazzata che ha riportato indietro la Fiorentina sia nel gioco che in classifica, ricacciandola nel ruolo da metà classifica che galleggia fra Europa League e sogni di gloria. La Lazio passa subito in vantaggio al 5’ con Cana che di semirovesciata porta in vantaggio la Lazio che potrebbe anche raddoppiare ma è bravo Neto ad opporsi a Onazi nel secondo tempo. Qualche buona occasione anche per la Fiorentina a cui Marchetti dice no all’83’ su colpo di testa ravvicinato di Aquilani.

Gli altri risultati: Cagliari-Udinese 3-0 (Ibarbo, Vecino, Agim); Sassuolo-Parma 0-1 (Parolo); Genoa-Catania 2-0 (Antonelli, Sturaro); Torino-Sampdoria 0-2 (Okaka, Gabbiadini);  Atalanta-Chievo 2-1 (Carmona, Cigarini per l’Atalanta, Dainelli per il Chievo); Verona-Bologna 0-0.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!