Iscriviti
Napoli

Calciomercato Napoli, parla l’agente di Mario Rui e Sepe

L'agente di Mario Rui e Sepe è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni fondamentali per il futuro del Napoli, che tende a fare un mercato intelligente, cercando di confermare tutti i suoi giocatori.

Calcio
Pubblicato il 4 luglio 2017, alle ore 16:36

Mi piace
15
0
Calciomercato Napoli, parla l’agente di Mario Rui e Sepe
Pubblicità

L’agente di Mario Rui e Sepe nel pomeriggio di ieri ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, affermando che il terzino portoghese, che è già stato sotto le direttive di Maurizio Sarri all’Empoli e che il club partenopeo sta trattando da tempo, potrebbe avvicinarsi alla società azzurra, e che la settimana decisiva pare sia quella prossima. “È uno scontro tra due direttori sportivi molto furbi, ma che stanno solo giocando a chi la spunta; sicuramente si stringeranno la mano e l’affare si concluderà” – così ha parlato riferendosi a Giuntoli e a Monchi e sottolineando che l’affare si concluderà.

Un altro tema affrontato da Mario Giuffredi è quello che vede come protagonista Sepe: ha dichiarato l’agente che, nel caso in cui il numero 25 del Napoli (Pepe Reina) dovesse rinnovare, si potrebbe trovare un accordo con il giovane portiere napoletano; la richiesta sarebbe quella di indossare la casacca numero 12 e di giocare le partite meno importanti, quelle dove Mister Sarri deciderà di fare turn over.

“Per pretendere il massimo da Reina, essendo un portiere non giovanissimo, dovrà essere gestito nel corso della stagione, facendogli giocare le 35 partite più importanti, quelle in cui ci vuole l’esperienza che non può darti un portiere come Sepe” queste sono le parole con cui Mario Giuffredi ci parla dell’importanza di avere un portiere in forma, senza pretendere che faccia 45 partite, ne bastano 35 fatte alla grande.

Continua svelando un retroscena con il mister azzurro, il quale avrebbe notato più volte i miglioramenti di Sepe durante l’arco dell’anno e che proprio lui avrebbe detto che il giovane portiere partenopeo sarebbe in grado di sostituire Pepe in partite dove non conta tanta esperienza e quelle in cui si opterà per un turn over.

La campagna acquisti del Napoli si può definire molto intelligente perchè conservare giocatori con l’incremento di nuovi innesti, come Ounas, che possono far fare il salto di qualità alla squadra, si può puntare a qualcosa di importante.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro Starita

Ciro Starita - Io personalmente penso che il procuratore di Luigi Sepe abbia ragione, se il ragazzo non trova l'accordo con il Napoli è bene che vada a giocare altrove. Per quanto riguarda il calciomercato, Mario Rui è un giocatore che Sarri già conosce e che potrebbe aiutare il Napoli a ridurre il gap con la Juventus! Mi piace la campagna acquisti diretta da Giuntoli, Sarri e De Laurentiis.

Lascia un tuo commento
Commenti
Terry Ruggiero
Terry Ruggiero

04 luglio 2017 - 17:55:47

Salve Ciro Starita , il suo articolo è davvero molto interesse e suggestivo. Mi farebbe piacere lavorare con lei . Provi a contattarmi, ha del talento innato.

0
Rispondi