Iscriviti

Calciomercato Juve: Pogba, sono giorni decisivi per il ritorno in bianconero

Paul Pogba ha lasciato da pochi giorni il Manchester United e sta decidendo quale può essere la sua prossima squadra, ma il ritorno alla Juventus è tutt'altro che una suggestione

Calcio
Pubblicato il 6 giugno 2022, alle ore 23:10

Mi piace
1
0
Calciomercato Juve: Pogba, sono giorni decisivi per il ritorno in bianconero

Ascolta questo articolo

Pogba si è liberato dal Manchester United a parametro zero e sta cercando una nuova squadra. La Juventus gli ha offerto un triennale da circa 8 milioni di euro a stagione ma il centrocampista ha anche una proposta del PsgUna settimane fa c’era stato anche un tentativo del Manchester City, con un’offerta molto redditizia, ma Pogba aveva deciso di rinunciare.

Adesso la scelta spetta al francese che deve decidere se fare una scelta di cuore e tornare a Torino oppure se prendere altre decisioni legate più a fattori economici. In casa Juventus, però, si respira un certo ottimismo sul suo possibile ritorno.

I bianconeri vengono da un’annata senza trofei e quindi l’intenzione della dirigenza è ricostruire e pianificare un nuovo progetto di squadra e il centrocampista francese può essere tra i giocatori al centro di questo progetto.

Pogba dunque sarebbe nella fase delle riflessioni perché ha 29 anni e questo potrebbe essere il suo ultimo grande contratto in carriera. Nel 2012 approdò a parametro zero dallo United alla Juventus e sotto la guida dell’allora allenatore Antonio Conte emerge come centrocampista duttile e dal tiro preciso e potente da fuori aerea.

Il 9 agosto 2016 venne ufficializzato il ritorno di Pogba al Manchester Utd; per riacquistare a titolo definitivo il suo ex calciatore, il club inglese sborsò una somma complessiva di 105 milioni di euro (di cui 72 e mezzo finiti effettivamente alla Juventus e 27 al procuratore Mino Raiola); in quel momento si trattò del trasferimento più oneroso nella storia del calcio. Con gli inglesi però, Pogba non si è espresso sugli stessi -alti- livelli della sua esperienza in bianconero, complice anche l’andamento generale della squadra e i continui cambi di allenatore sulla panchina dei Red Devils.

Il 1° giugno 2022 il Manchester Utd annuncia che dal 1° luglio successivo, dopo sei anni di contratto col club, lascerà la squadra a parametro zero per la seconda volta e la Juventus potrebbe ripetere l’affare che lo portò a Torino 6 anni fa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivan Laurentino

Ivan Laurentino - Paul Pogba, se accetta il ritorno alla Juve, è perché è probabile che la dirigenza ha in mente un nuovo progetto di ricostruzione. Paul ha una mentalità vincente ma penso che fisicamente sia in fase calante; diciamo che un suo ritorno sarebbe un'altra scommessa. I tifosi bianconeri aspettano con ansia il "PogBack day".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!