Iscriviti

Calciomercato Inter: non basta Lisandro Lopez, Spalletti chiede rinforzi

Fino ad ora l'Inter ha disputato un buonissimo campionato, riuscendo per diverso tempo ad occupare la prima posizione in classifica; poi però, a causa delle poche scelte in panchina, la squadra è calata tanto. Luciano Spalletti vuole la Champions e chiede rinforzi.

Calcio
Pubblicato il 15 gennaio 2018, alle ore 17:40

Mi piace
6
0
Calciomercato Inter: non basta Lisandro Lopez, Spalletti chiede rinforzi

In questa prima fase di campionato l’Inter ha sorpreso un po’ tutti; è stata sempre tra le prime in classifica ed ha macinato punti. Dopo un po’ però c’è bisogno di cambi efficienti, per ora le sostituzioni non sono servite a molto: Eder non ha lasciato il segno, Joao Mario è molto criticato e di fatto non rende come potrebbe; Dalbert non ha avuto chissà quanto spazio e di fatto non ha dimostrato ancora niente di particolare.

Ovviamente non mancano le note positive, oltre alla posizione in classifica, nonostante il calo netto che c’è stato dopo la sfida di Coppa Italia contro il Pordenone, alcuni giocatori si sono dimostrati all’altezza. Su tutti Brozovic e Cancelo. Il primo è stato decisivo in alcune partite, sia in termini di quantità che di qualità. Per quanto riguarda Cancelo inizialmente non ha avuto spazio, ultimamente però Spalletti gli sta dando fiducia e il portoghese ha dimostrato di essere molto interessante. Per quanto riguarda il terzino portoghese vorrebbe giocare di più per non perdere un posto al mondiale; il Valencia in più vorrebbe riprendersi il giocatore, Spalletti però lo vuole a sua disposizione.

Ora però bisogna lavorare sul mercato, ricordando però che a causa del fair play finanziario l’Inter sta acquistando solo in prestito. Il primo giocatore, vicinissimo ai nerazzurri è Lisandro Lopez, difensore del Benfica. Le cifre parlano di un prestito a 500 mila euro con diritto di riscatto a 9 milioni. Il contratto del giocatore per ora è 400 mila euro fino a giugno, nel caso di rinnovo passerebbe a 1,2 milioni a stagione per tre anni. Oggi le visite e la firma.

Dopo la difesa vengono accostati due nomi per il centrocampo dell’Inter: Ramires e Rafinha.
Il primo è un centrocampista classe ’87 con gamba e buona tecnica; Sabatini sta di fatto lavorando per un suo possibile approdo a Milano. Anche in questo caso si parla di un prestito oneroso dove però l’unico problema è l’ingaggio del giocatore: ora infatti il suo stipendio è di 10 milioni. Non manca però la fiducia, ricordando soprattutto la volontà del giocatore.

L’altro nome è quello di Rafinha, qui la situazione è un po’ più intricata: il giocatore prima di tutto non gioca da 8 mesi a causa di un brutto infortunio, l’Inter quindi ha offerto un riscatto a 20 milioni più 3 di bonus, cifra però ritenuta non sufficiente dal club blaugrana che ritiene Rafinha un buon talento. In giornata ci saranno sicuramente delle evoluzioni, il giocatore secondo fonte autorevoli è disposto al trasferimento all’Inter, manca però l’accordo con il Barcelona.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Collu

Federico Collu - Secondo me l'Inter si sta muovendo bene sul mercato di gennaio. Ha bisogno sicuramente di un difensore (Lisandro Lopez) e un trequartista (Rafinha). Parlo di trequartista perché in fin dei conti è stato l'unico vero problema per il tecnico nerazzurro, ha provato infatti diversi giocatori ma non ha avuto le prestazioni che richiedeva, per esempio Joao Mario. L'unica incognita però è la situazione fisica di Rafinha, penso che i nerazzurri non vogliano spendere troppo proprio per quel motivo, mentre il Barcelona non vuole svenderlo per il motivo opposto... se infatti il giocatore 'scoppiasse' in casa Inter?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!