Iscriviti
Torino

Buffon lascia il mondo del calcio e la Juventus

Il portiere migliore degli ultimi tempi, Gianluigi Buffon, dice addio al mondo del calcio e lo fa durante la conferenza stampa in mattinata tenutasi all'Alianz Stadium di Torino.

Calcio
Pubblicato il 17 maggio 2018, alle ore 18:29

Mi piace
8
0
Buffon lascia il mondo del calcio e la Juventus

Il portiere più forte degli ultimi tempi dichiara apertamente che sabato potrebbe essere la sua ultima partita con la Juventus, escludendo un possibile rinnovo per la prossima stagione. Durante la conferenza stampa all’Alianz Stadium di Torino, Gigi Buffon, 40 anni compiuti, si dice pronto a dire addio al mondo del calcio. La stagione che sta per terminare, si prospetta essere l’ultima per il portiere, abbandonando la maglia bianconera in maniera definitiva; anche se lo stesso Gianluigi si dice deciso a prendersi almeno un paio di giorni di riflessioni per pensare al meglio al suo futuro.

Buffon esclude in maniera categorica un possibile ruolo nella nazionale di Roberto Mancini; egli ammette di essere troppo anziano per poter stare al passo di molti giovani giocatori presenti nella squadra italiana. Inoltre Gigi aggiunge che un vero fuoriclasse dovrebbe essere ammirato sempre, non solo dopo la sua morte, lanciando una frecciatina ai suoi fan più accaniti.

Durante la conferenza ufficiale, Agnelli definisce il portiere come il simbolo per eccellenza della Juventus, un uomo molto leale ed un esempio da seguire per tutti i futuri calciatori. Inoltre, lo stesso presidente, dichiara che Szczesny sarà il portiere titolare della squadra bianconera della nuova stagione.

Dalle sue parole, Buffon espone solo l’intenzione di voler smettere in maniera positiva e da vincitore, proprio come sta accadendo adesso alla Juve, che, dopo aver conquistato il settimo scudetto di fila, si appresta a riniziare una nuova stagione ancora più in forma e motivata. Nonostante questo, Gianluigi ammette di aver passato dei momenti difficili in questa stagione, facendo venir meno la sua presenza in nazionale e, probabilmente, deludendo molti tifosi che si aspettavano l’Italia ai mondiali di Russia.

L’unica certezza è che Gigi non abbandonerà mai il mondo del calcio, nel senso che, anche se dovesse smettere, si dice pronto ad aiutare la sua squadra con un ruolo secondario, ad esempio dalla panchina. Al momento nulla è certo sul suo futuro alla Juventus, l’unica cosa che gli italiani hanno compreso veramente è che molto probabilmente non vedranno mai più il loro idolo alla difesa della porta dell’Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Lorenzo Santini

Lorenzo Santini - Prima o poi questo doveva accadere, probabilmente non ci si aspettava che quel momento arrivasse proprio adesso. Fortunatamente la Juventus ha finito la stagione nel migliore dei modi e l'unico rimpianto rimane la Champions, cosa che Buffon avrebbe voluto veramente conquistare. Speriamo solo di vederlo ancora sui campi di calcio, qualunque ruolo sia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!