Iscriviti

Argentina-Iran 1-0: Messi manda agli ottavi una brutta Argentina

Argentina-Iran: una magia di Messi, che regala la vittoria e gli ottavi di finale all'Argentina, spegne gli entusiasmi di un Iran che perde ed esce fuori dai Mondiali

Calcio
Pubblicato il 21 giugno 2014, alle ore 22:49

Mi piace
0
0
Argentina-Iran 1-0: Messi manda agli ottavi una brutta Argentina

Per la seconda volta consecutiva Messi salva l’Argentina: con una prodezza al novantunesimo minuto porta i suoi compagni agli ottavi di finale. Argentina-Iran finisce 1-0 con un gol della pulce, dopo una prova che di certo non ha evidenziato le sue reali potenzialità. Avere in squadra un giocatore come Messi significa anche questo: potersi permettere di non disputare una bella partita eppure portarsi a casa i 3 punti, il maggior risultato con il minimo sforzo.

La Nazionale sudamericana vince una partita difficile con l’Iran che avrebbe meritato il pari e forse qualcosa di più. Tuttavia l’errore decisivo è stato quello del difensore iraniano che ha permesso a Messi di inventare per l’ennesima volta la sua magia, accentramento con tiro a giro di sinistro dal limite dell’area.

mondiali-2014-argentina-iran

L’Argentina apparsa in difficoltà specie nel pressing avversario. Poca inventiva, poche idee ma tanta buona volontà nei giocatori chiave come Di Maria, Gago e Higuain. L’Iran può rammaricarsi per una sconfitta immeritata dopo aver addirittura accarezzato l’idea di una vittoria storica. Una partita perfetta quella degli iraniani, fin oltre il novantesimo, di straordinaria attenzione difensiva nel primo tempo e con delle buone ripartenze nella ripresa. L’Argentina ha faticato, molto, forse troppo. Male Aguero, ma anche lo stesso Pipita.

Il primo tempo inizia con l‘Argentina che crea la prima palla gol quando Gago libera Higuain solo davanti al portiere ma il tiro del napoletano è centrale.  Poco dopo, il portiere iraniano Haghighi è ancora bravo a respingere il tiro di Aguero. Nel finale invece si vede in avanti anche l’Iran che su angolo di Dejagah, sfiora il vantaggio con Hosseini di testa.

Nella ripresa l’Argentina è sempre davanti alla caccia del gol ma a creare pericoli è l’Iran in azione di rimessa. Subito dopo nuova azione di Nekounam che parte in contropiede, allarga per Montzeri, cross perfetto per l’incornata di Goochannejhad ma Romero è piazzato e respinge. L’Argentina ci prova senza mai inquadrare la porta, mentre è ancora Romero protagonista con una prodezza sul colpo di testa in tuffo di Dejagah. L’Argentina è sempre all’attacco ma l’unico pericolo è una punizione di Messi sull’esterno rete. I persiani credono nell’impresa, in contropiede con Goochannejhad che ha la palla buona per il gol ma il suo sinistro è deviato da Romero. Quando lo 0-0 sembra deciso, ecco la prodezza di Messi che fa partire un sinistro a giro che non dà scampo al portiere iraniano, facendo tirare un bel sospiro di sollievo a tutti i suoi tifosi.

lionel-messi-argentina

TABELLINO E PAGELLE di Argentina-Iran 1-0 (0-0) 

Argentina (4-3-3): Romero 6, Zabaleta 6.5, F. Fernandez 6, Garay 6, Rojo 6.5, Gago 6, Mascherano 6, Di Maria 6.5 (7′ st Biglia s.v.), Messi 7, Higuain 5 (32′ st Palacio s.v.), Aguero 5 (32′ st Lavezzi 6.5). (12 Orion, 21 Andujar, 3 Campagnaro, 8 Perez, 11 Maxi Rodriguez, 13 A. Fernandez, 15 Demichelis, 19 Alvarez, 23 Basanta): All.: Sabella 6. 

Iran (4-5-1): A. Haghighi 7, Montazeri 6.5, Hosseini 6.5, Sadeqi 6.5, Pooladi 6.5, Nekounam 6.5, Shojaei 6.5 (32′ st Heydari s.v.), Timotian 6.5, Hajisafi 7 (42′ st K. Haghighi s.v.), Dejagah 7 (40′ st Jahan Bakhsh s.v.), Ghoochannejhad 6.5. (1 Ahmadi, 22 Davari, 10 Ansari, 11 Haadifar, 13 Mahini, 17 Alnameh, 18 Rahmani, 19 Beikzadeh, 20 Beitashour): All.: Queiroz 7. 

Arbitro: Mazic (Serbia) 6 

Reti: 91′ Messi

Ammoniti: Shojaei e Nekounam per gioco scorretto.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!